L'ultimo saluto a Christian, «Viva nei nostri cuori e nella nostra memoria»

Stamattina i funerali dell'operaio 28enne che ha perso la vita nel tragico scontro di sabato

Attualità
Termoli martedì 02 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
L'ultimo saluto a Christian, «Viva nei nostri cuori e nella nostra memoria»
L'ultimo saluto a Christian, «Viva nei nostri cuori e nella nostra memoria» © Termolionline.it

TERMOLI. Sono stati celebrati stamani alle 10:30 nella chiesa di san Pietro, officiati da padre Enzo Ronzitti, i funerali di Christian Smisek, il 28enne operaio della Sevel deceduto sul colpo sabato scorso nell'incidente stradale sulla Ss16 a Petacciato marina. Christian tornava verso casa dal suo turno in fabbrica e la sua Fiat Punto si è scontrata con una Lancia Delta guidata da un suo coetaneo albanese residente a Campomarino.

Don Enzo durante il rito funebre: "Non ci sono parole di fronte a questo dolore, soprattutto quando la morte prende ragazzi giovani come Christian. Deve vivere nei nostri cuori e nella nostra memoria".

Christian nutriva una grande passione per la musica e aveva il sogno di una vita stabile dopo tanti anni di precariato durante i quali aveva svolto tanti mestieri; da poco si era anche fidanzato.

Lascia la madre e il fratello; suo padre era deceduto poco più di un anno fa.