Vigili urbani anche di sera, approvato il Progetto sicurezza

Attualità
Termoli giovedì 11 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Polizia municipale
Polizia municipale © TermoliOnLine

TERMOLI. Come ogni estate, accanto all’incombenza del cartellone estivo, matura anche l’esigenza di estendere la vigilanza urbana nelle ore serali e notturne. Da qui il varo del cosiddetto progetto sicurezza, legato alla Polizia municipale.

La giunta Roberti, «viste le circostanze che prevedono il possibile coinvolgimento del personale della Polizia locale oltre l’orario abitualmente osservato (07:30/13:30 – 13:30/19:30), sia in considerazione degli impegni istituzionali a queste circostanze collegati (viabilità, controllo del territorio, sicurezza urbana), sia al sensibile aumento della popolazione fluttuante essendo Termoli un città turistica;

considerato che la Civica Amministrazione adotta abitualmente un calendario di eventi organizzati nel periodo estivo nel centro cittadino, che si articoleranno in orari serali e notturni; considerato che il temporaneo aumento della popolazione comporterà inevitabilmente maggiori disagi per la viabilità richiedendo, di conseguenza, un maggior impegno in termini di servizi svolti da parte della stessa Polizia locale e considerato che conseguentemente all’aumento della popolazione si andrà incontro a maggiori fenomeni di degrado urbano, disordine, specie nella fascia oraria serale e notturna, con maggiore localizzazione nelle vie e piazze del centro urbano dove l’utenza suole maggiormente intrattenersi fino a tarda ora; preso atto che l’organico della Polizia Municipale di Termoli è al di sotto delle unità minime necessarie per far fronte ai maggiori servizi che inevitabilmente occorrerà garantire alla cittadinanza; considerato che l’odierno orario di lavoro di istituto copre complessivamente la fascia oraria 7:30- 19:30, nonché il servizio oltre le ore 22 dovrà essere garantito solo dal personale avente i requisiti previsti dal citato D.M. n. 145/1987 aderente a specifico progetto; preso atto che le tipiche attività di vigilanza e controllo di competenza della Polizia Municipale interesseranno zone estese (Lungomare Nord – Cristoforo Colombo e Lungomare Sud - Rio Vivo), caratterizzate da notevole pressione veicolare, oltre all’area urbana centrale parimenti interessata nelle ore serali e notturne; considerato che le risorse necessarie per il pagamento delle spettanze rivenienti dalla partecipazione al progetto finalizzato sono reperibili nei fondi previsti dall’art. 208 c. 4 del D. Lgs. n. 285/1992 così come modificato dall’art. 40 c. 5 bis della Legge n. 120/2010; ha proposto di adottare il “Progetto Sicurezza 2019”.

Il personale della Polizia Municipale dovrà far fronte nel periodo 2 luglio 2019–30 settembre 2019 sono reperibili nei fondi previsti dall’art. 208 c. 4 del D. Lgs. n. 285/1992 così come modificato dall’art. 40 c. 5 bis della Legge n. 20/2010.