Guglionesi in fiore: 53 gli angoli resi vivi e vegeti

Attualità
Termoli martedì 13 agosto 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Guglionesi in fiore
Guglionesi in fiore © Termolionline.it

GUGLIONESI. Sono 42 guglionesani che per mesi hanno curato e abbellito con fiori e piante i cortili e i balconi delle proprie abitazioni, dimostrando quanto sia importante curare l´immagine di Guglionesi da parte di tutti; essi hanno risposto positivamente all’invito di colorare e di ingentilire l´immagine dei 22 balconi e 31 angoli delle loro abitazioni domestiche, dove hanno esposto svariate composizioni floreali. Personalmente, pensiamo che la lodevole iniziativa di istituire la 1° edizione del concorso “Guglionesi in fiore" non solo abbia stimolato la promozione dei valori ambientali e turistici della nostra amata Guglionesi, ma abbia dato la prova che i guglionesani posseggono il “pollice verde” nel saper curare abilmente piante e fiori e di essere stati maggiormente sensibilizzati a valorizzarli.

Un ringraziamento meritato è diretto alla giovane Michela Bellocchio che, con notevole spirito di collaborazione, con tanta fantasia e con grande entusiasmo, ha seguito tutte le fasi del concorso “Guglionesi in fiore”.

Il Concorso, indetto dal Comune di Guglionesi e dal Comitato "Guglionesi in fiore", è nato principalmente dall’intenzione di migliorare in modo semplice e naturale il nostro paese attraverso l’ornamento floreale di balconi, di terrazze e di ingressi e si è concluso con la premiazione dei vincitori. La commissione giudicatrice, composta dall' assessore comunale al verde pubblico Giusy D'Onofrio, dal fotografo Antonio Carozza, dall'architetto paesaggista Domenico Vignale, dopo aver visualizzato le fotografie e aver in questi mesi analizzato il lavoro fatto dai partecipanti al concorso, ha decretato i vincitori, premiati nella manifestazione, la cui organizzazione è stata coordinata da Michela Bellocchio, Licia Lemme, Nicolino Del Torto e Domenico Vignale. La premiazione si è svolta nel suggestivo scenario architettonico e artistico dei portici antistanti la Chiesa di Santa Maria Maggiore in piazza XXIV Maggio, alla presenza del sindaco Mario Bellotti dal Comitato Guglionesi in fiore, dall’assessore al Verde pubblico D'Onofrio Giuseppina, dall'assessore al Turismo, Associazionismo e Volontariato Barbara Morena e dal vice sindaco Giuliano Senese.

Per la categoria “Angoli o cortili in fiore” il primo premio da 150 euro a D'Auria Laura , che ha allestito i suoi due angoli in L.go Vittorio Veneto,1 e in Vico del Piano, 17; il secondo premio di 100 euro a Moro Maria Concetta in vico del Piano,10; il terzo premio da 50 euro a Iannone Anna Maria in l.go dei Greci . Per i “Balconi in fiore” il primo premio da 150 euro a Di Fiore M. Arcangelo per l’allestimento dei suoi balconi in via Roma, 49; il secondo premio da 100 euro a Rapacchiano Pasquale in viale Marconi, 73 e via Bari; 1 il terzo premio da 50 euro a Di Genni Anna in vico Bruzio Presente, 2 . Premio per la via dei fiori di 150 euro a Di Nisio Concettina per via Guiscardo, 58. Premio speciale della Giuria di 150 euro a Marzonetti Liviana per via Milano,16. A tutti gli altri sono stati assegnati degli attestati di partecipazione.

“Siamo molto soddisfatti – commenta Bellotti, perché come primo anno, hanno partecipato in tanti, considerato che si tratta di un concorso e una gara semplice e spontanea, che coinvolge tutti e che permette così di arricchire molti scorci e palazzi del paese ammirati da tantissimi turisti.

I concorrenti sono stati giudicati considerando l’abilità nell’inserire armoniosamente i fiori nel contesto del balcone, della facciata del fabbricato o del giardino, nella scelta di piante che fioriscono nel nostro clima, nell' originalità nella scelta dei colori e nel loro accostamento, nella scelta di piante di fioritura durevole per mantenere più a lungo la bellezza del posto. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno dato una mano per il rinfresco finale : D'Alessandro Nino , presidente dell'associazione "L' altra Guglionesi" e i fratelli Basler (pizzeria Camelot) per le pizze, Supermercato Deco per le bibite, Carmela Colafabio per il rustico margherita, Patrizia per gli altri squisiti rustici, Paolo Lamanda per il miele e il formaggio, Luigi D'Alleva per sedie e tavoli, i fratelli D'Alleva : Rina, Osvaldo e Raffaele, Adele Ruiggi per averci aiutato nell'allestimento e Giuseppe (detto Cicerone) per aiutarci ogni giorno innaffiando tutte le piante collocate nelle due piazze del nostro paese. Grazie di cuore a tutti i guglionesani.