Due guasti al Liscione e sul ramo Sinistro, Molise Acque sospende il flusso a 11 comuni

Attualità
Termoli martedì 10 settembre 2019
di La Redazione
La diga del Liscione
La diga del Liscione © Termolionline.it

TERMOLI. Ancora in corso le operazioni di verifica sull'Acquedotto molisano centrale, con la portata ridotta del 30% del flusso idrico, arriva un'altra tegola da Molise Acque. L'ennesimo guasto: stavolta alla cabina Mt a servizio dell'impianto di potabilizzazione Ponte Liscione. Dalle 9 di oggi sarà sospeso il flusso idrico. La nota riguarda i comuni di Larino, Ururi, San Martino in Pensilis, Portocannone, Campomarino, Termoli, Petacciato e Montenero di Bisaccia. Medesima comunicazione è stata inoltrata anche alla prefettura di Campobasso. Molise Acque invita i comuni ad assumere i necessari provvedimenti di regolazione del flusso idrico in funzione della disponibilità, tenendo presente che si prevede la regolarizzazione dello stesso nella tarda serata di oggi. Piove sul bagnato, dunque. Intanto, il sindaco di Petacciato Roberto Di Pardo aggiorna la precedente comunicazione con la quale si annunciava riduzione del flusso idrico del 30%, «si aggiunge questa che comunica sospensione del flusso. Stando così le cose, questa sera dalle ore 23 ci sarà la chiusura fino alle 7 di domattina».

Come se non bastasse arriva anche un guasto sul ramo Sinistro, nel tratto del serbatoio Tavenna Basso-Montecilfone. Coinvolti i comuni di Montecilfone, San Giacomo degli Schiavoni e Guglionesi. A questi due ultimi Comuni Molise Acque non potrà erogare acqua a causa del guasto sul Liscione.