«Il Consiglio di Stato ci ha dato ragione, a Termoli si può ancora nascere»

Dopo la sentenza ven 27 settembre
Attualità di La Redazione
1min
Consiglio di Stato ©Web
Consiglio di Stato ©Web

TERMOLI. Lo studio Iacovino commenta così l'esito del braccio di ferro al Consiglio di Stato: «Il punto nascite di Termoli potrà continuare a garantire il nostro futuro. Il Consiglio di Stato nel respingere l’appello promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ha superato ogni eccezione preliminare censurando anche l’eccepita valenza vincolante delle linee guida per la promozione e il miglioramento della qualità, della sicurezza e appropriatezza degli interventi assistenziali nel percorso nascite

Un principio importante che mina alla radice la posizione del commissario che oggi deve procedere a ridare piena funzionalità al punto nascite di Termoli senza riserva alcuna.

Un grazie alle Amministrazioni comunali che hanno avuto il coraggio di promuovere azione giudiziaria senza abbassare la testa

Un grazie agli avvocati del collegio difensivo (avvocati Vincenzo Fiorini e Massimo Romano)

Un grazie ai colleghi che hanno spiegato intervento nella causa principale (avvocati Laura Venittelli e Roberto Giammaria).

Un grazie ai comitati spontanei che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza

Si deve prendere atto che ancora volta la magistratura è stata determinare per evitare scelte amministrative e politiche sbagliate.

Adesso tocca a loro dimostrare che hanno a cuore il Molise e i molisani invitando tutti a vigilare

Il Molise esiste e i molisani anche e lo dimostreremo a tutti compreso i nostri eletti.

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione