Ci lascia un altro pezzo di storia termolese: addio a Nicolino Venittelli

Attualità
Termoli mercoledì 09 ottobre 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Ci lascia un altro pezzo di storia termolese: addio a Nicolino Venittelli
Ci lascia un altro pezzo di storia termolese: addio a Nicolino Venittelli © Termolionline.it

TERMOLI. Un'latra brutta notizia che rovina una giornata che, almeno sotto il profilo climatico, sembrava perfetta: ci ha lasciati a 60 anni Nicolino Venittelli, un carissimo amico mio e di tanti termolesi, una vera istituzione nel campo dei barman: ha cominciato fin da quando portava i calzoni corti e, tra la scuola e i libri, riusciva anche ad andare a lavorare.

Poi è cresciuto e ha imparato il mestiere in modo esemplare sotto gli insegnamenti di persone qualificate. Lo ricordo con il suo "Brecciolino", una bevanda dissetante, imbeccato da un'altra icona dei Barman termolesi Franco Bontempo, un autentico maestro di bravura professionale e di simpatia, e Nicolino sotto di lui non poteva che essere cresciuto allo stesso modo.

Nicolino poi ha lavorato, oltre che al Jolly Bar in piazza Monumento, anche all'allora bar Centrale, la Scale del Biliardo in corso Umberto I° (angolo corso Nazionale, dove oggi c'è un negozio di prodotti di bellezza femminile). Nicolino, oltre ad essere un professionista esemplare, era un autentico mostro di simpatia: mi risuonano ancora nelle orecchie le sue risate caratteristiche e inimitabili e anche le sue battute argute. Quando parlavi di Nicolino Venittelli ti passavano davanti agli occhi anni e anni di storia della nostra città che passavano anche attraverso un caffè, un drink e un aperitivo servito al bancone o a tavolino la sua classe nel servizio non era acqua.

Ultimamente lo avevamo visto al lavoro prima al Red Passion, un locale in via Mario Milan , mentre il suo ultimo impegno che purtroppo per lui non è durato molto, è stato presso il ristorante a Rio Vivo "Ricky music restaurant pizza Termoli".

Davvero la tua scomparsa Nicoli' ha spiazzato tutti noi che ti volevamo bene per una amicizia duratura: davvero non avremmo voluto sentire questa notizia , con te va via un pezzo di storia che ci ha visto crescere insieme. Ciao Nick, non ci sono parole per descrivere il dolore che ci ha provocato la notizia della tua scomparsa troppo prematura. Mancherai a tutti noi, i tantissimi che hanno avuto la fortuna di averti conosciuto e di averti avuto come amico. Un ultimo brindisi al banco del bar della vita, purtroppo amaro, con te che avremmo preferito fare fra tantissimi anni, invece ci hai fatto questo scherzo troppo presto .