Raccomandate con avviso di mora e distacco fornitura, in fila alla Crea

Attualità
Termoli sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Utenti in fila alla Crea
Utenti in fila alla Crea © Termolionline.it

TERMOLI. A volte ritornano. Sono gli utenti termolesi alle prese con fatture e solleciti, stavolta inviati dalla Crea gestioni srl, o meglio dalla capogruppo Acea Spa, che gestisce in regime di prorogatio il servizio idrico integrato in città. In soldoni, solleciti di pagamenti inopportuni per consumo di acqua corrente e per i servizi di fogne e depurazione. Da giorni, non appena recapitate le raccomandate da una società di poste private, c’è fila agli sportelli nella zona vicina allo stadio.

«Onesti cittadini di Termoli si sono visti pervenire anche in questi giorni valanghe di solleciti di pagamenti con minacce di soppressione del servizio acqua da parte della Crea Gestioni di Roma. Tali pagamenti si riferiscono a bollette mai pervenute agli utenti, corrispondenti ai medesimi periodi di quelle inviate dalla Crea di Termoli e regolarmente pagate. Personalmente eseguo con attenzione i pagamenti e conservo le ricevute delle bollette, oltre che effettuare regolarmente le letture del contatore, dopo l'infelice esperienza di un paio d'anni fa, quando, sotto Natale, mi sono vista sottrarre dalla gestione acqua 550 euro dal conto corrente senza nessuna bolletta di preavviso. Ho sospeso l'accredito e pagato con regolari bollettini di volta in volta. Eppure ora mi sono pervenuti solleciti dell'anno scorso di presunte bollette mai arrivate. Inoltre riscontro per la mia casa marcate differenze di importi rispetto ad altre utenze, che non vengono chiariti in bolletta.

Voglio sottolineare l'inefficienza a Termoli della gestione di un bene pubblico come l’acqua. Ma non doveva essere sostituita la Crea Gestione?», questa è solo una delle testimonianza. In molti, che queste fatture le hanno pagate, sono infervorati nel perdere tempo e dimostrarlo, scampando oneri e rischi di distacco della fornitura. «Chiedono il pagamento delle bollette 2016 addirittura non pagate... ma i vecchietti fortunatamente hanno ricevute... solo che qui fare ore di file. Gente sparpagliata dentro, fuori e molti andati via..», riferisce un altro utente.