Nuovo regolamento edilizio comunale, formato il gruppo di lavoro

Attualità
Termoli lunedì 18 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il municipio di Termoli
Il municipio di Termoli © Termolionline.it

TERMOLI. Nasce al municipio di Termoli il gruppo di lavoro che dovrà redigere il nuovo regolamento edilizio comunale.

Il pool, formato da 5 tecnici, è totalmente interno, secondo il provvedimento firmato dal dirigente all’Urbanistica Silvestro Belpulsi.

L'adozione di uno schema di regolamento edilizio-tipo ha l’obiettivo di semplificare e uniformare le norme e gli adempimenti. Tali accordi costituiscono livello essenziale delle prestazioni, concernenti la tutela della concorrenza e i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale. Il regolamento edilizio-tipo, che indica i requisiti prestazionali degli edifici, con particolare riguardo alla sicurezza e al risparmio energetico, è adottato dai Comuni nei termini fissati dai suddetti accordi, comunque entro i termini previsti dall'articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni”.

Inoltre, il recepimento delle definizioni uniformi non deve comportare la modifica delle previsioni dimensionali degli strumenti urbanistici vigenti entro il termine stabilito dalla Regione, e comunque non oltre 180 giorni, i Comuni dovranno adeguare i propri regolamenti edilizi per conformarli allo Schema di Regolamento Tipo e ai relativi allegati.

La Regione Molise con nota del 2 maggio scorso, ha inviato al Comune di Termoli la delibera della Giunta Regionale n. 92 del 25/03/2019, di recepimento del Regolamento Edilizio Tipo (Ret) di cui al citato art. 4, comma 1, del DPR 380/2001, con la precisazione che il termine entro il quale il Comune di Termoli deve trasmettere alla stessa Regione le relazioni sullo stato del recepimento.

Il Comune ha chiesto una proroga, ma comunque ha provveduto a costituire il gruppo di lavoro, che assieme allo stesso Belpulsi, comprende Teresa Brienza, Elisabetta Canonico, Silvia Plescia e Andrea Lo Conte.

La nomina e la composizione del gruppo di lavoro dovrà ora essere ratificato dalla giunta Roberti.