Ci lascia Peppino Benvenuto: una vita fra lavoro, famiglia e musica

Attualità
Termoli sabato 23 novembre 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Ci lascia Peppino Benvenuto: una vita fra lavoro, famiglia e musica
Ci lascia Peppino Benvenuto: una vita fra lavoro, famiglia e musica © Termolionline.it

TERMOLI. Ancora un decesso di persona molto nota a Termoli, conosciuta dai termolesi doc per via della sua famiglia che si chiama Benvenuto, molto stimata nella nostra città, ma conosciuta anche per motivi imprenditoriali e artistici. Ci ha lasciati all'età di 73 anni Giuseppe Benvenuto. A Termoli conduceva assieme alla sua consorte Maria un avviato negozio di articoli da regalo nella centralissima via D'Ovidio, ma i più hanno imparato a conoscerlo anche come musicista, cantante e intrattenitore durante feste private, feste pubbliche e spettacoli in piazza. Lui, Peppino, e Franco Trolio, nel 1978 fondarono un eccellente duo musicale che si chiamava semplicemente "I Superdue": Peppino alle tastiere e Franco alla chitarra. Il brillante duetto artistico musicale durò la bellezza di 23 anni per poi sciogliersi, poi i due artisti nostrani presero strade diverse.

Peppino abbiamo continuato a vederlo esibirsi in pubblico, soprattutto nelle feste di piazza e nelle manifestazioni del cartellone estivo termolese. Una persona per bene, Peppino: amava la musica, aveva una predilezione per le canzoni italiane melodiche e le hit che hanno caratterizzato una generazione. Quando gli impegni artistici non lo impegnavano lo si vedeva sempre vicino alla moglie Maria all'interno della loro attività commerciale; si vedeva a pelle l'amore che Peppino nutriva per la sua compagna di vita, per i suoi figlioli Stefano e Alessia, la famiglia per lui era amore, come la musica, allo stato puro. Quanta gente Peppino con le sue canzoni ha fatto innamorare e ballare, prima con I Superdue, poi da solo; ora dopo questo passaggio ad altra vita avrà chissà l'occasione di allietare le stanze del paradiso, perché come cantava anche lui spesso nelle sue esibizioni interpretando il successo di Gianni Bella, "Non si può morire dentro", anche se oggi Peppino ha trovato la morte fisica.

La nostra redazione esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Benvenuto, alla moglie Maria, i figli Stefano e Alessia e il genero Domenico, i nipoti e i parenti tutti. Il funerale si terrà domenica 24 novembre presso la chiesa dei S.S.Pietro e Paolo alle ore 12,15 .

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Alessia Benvenuto ha scritto il 25 novembre 2019 alle 13:32 :

    Sono la figlia di Peppino,nonostante il dolore per la perdita di un grande papà.,desideravo ringraziare a nome di tutta la mia famiglia,innanzitutto termolionline e Trombetta Michele per il meraviglioso articolo a lui dedicato.Non cambierei una virgola di tutto ciò che ho letto su mio padre,che è stato un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla musica e alla famiglia...i suoi più grandi amori.Vorrei anche ringraziare tutte le persone che hanno lasciato un pensiero per lui..sono stati tantissimi e molto commoventi.Da lassù ci starà sicuramente cantando 'U BATTELLUCCE,in onore della sua amata Termoli e NON SI PUÒ MORIRE DENTRO"di GIanni Bella,perché come avete detto anche voi,il corpo ci ha lasciato,ma il suo ricordo vivrà per sempre nel cuore della sua famiglia e di chi lo ha amato. Rispondi a Alessia Benvenuto

    Giovanni Giannuzzi ha scritto il 26 novembre 2019 alle 09:13 :

    TI ho voluto bene come zio ed anche come amico , tantissimi pomeriggi passati insieme tra un caffè una passeggiata e le nostre innumerevoli discussioni sulla musica e la squadra del cuore Ultimamente non ci vedevamo quasi mai e di questo ho un grosso rammarico, sei stato, e sarai per sempre una persona speciale, si una persona che porterò per sempre nel cuore. Ciao zio Peppi' Rispondi a Giovanni Giannuzzi

  • antonio ha scritto il 24 novembre 2019 alle 08:38 :

    quanti giochi insieme da piccoli ciao peppi' rp Rispondi a antonio

  • Di santo Giovanni ha scritto il 24 novembre 2019 alle 08:35 :

    Che la terra ti sia lieve Peppino. Sei stato un nostro cliente prima da Popolo poi alla Penta group. Condoglianze alla famiglia da Giovanni Rispondi a Di santo Giovanni

  • Franco La Commare ha scritto il 23 novembre 2019 alle 17:00 :

    Ciao Peppino… Una stretta al cuore ❤ nell'apprendere la notizia che non sarai più tra noi per allietarci con la Tua bella musica e stupenda voce. Abbiamo trascorso ore bellissime al suono delle Tue note e questo il ricordo più vivo che mi porterò sempre dentro nel Tuo ricordo. ❤ Rispondi a Franco La Commare

    Lese giuseppe ha scritto il 24 novembre 2019 alle 22:35 :

    Sono Pino ex proprietario del buffalo bill sono dispiaciuto della perdita del mio più grande amico consideto perfezionista e intrattenitore della canzone ti volevo bene Peppino ti porterò sempre nel mio cuore condoglianze alla sua meravigliosa famiglia ❤️ Rispondi a Lese giuseppe