Anche i tassisti di Roma aderiscono alla protesta in difesa della sanità pubblica molisana

Attualità
Termoli martedì 03 dicembre 2019
di La Redazione
La protesta a Roma
La protesta a Roma © Termolionline.it

ROMA. Anche i tassisti di Roma aderiscono alla protesta in difesa della sanità pubblica molisana.

Una grossa manifestazione per il diritto alla salute, in difesa della sanità pubblica molisana è stata indetta per lunedì 16 dicembre a Roma in piazza Montecitorio, sotto le finestre della Camera dei Deputati, parteciperanno molisani provenienti da tutte le aree della regione, assieme ai molisani residenti nella capitale.

Prevista anche la presenza di una nutrita delegazione dei: “Tassisti di Roma per il Territorio e per l’Ospedale Interregionale di Agnone” di cui fanno parte tassisti Altomolisani e Altovastesi , da sempre sensibili alle problematiche provenienti dalla terra di origine. Ad annunciarlo in una nota i coordinatori del gruppo: Tonino Schiappoli (di Villa Canale, Agnone), Arnaldo Sabelli (di Poggio Sannita) Franco Amicone, Ady Cianci e Antonio Cirulli (di Schiavi d’Abruzzo).

Torna dunque a farsi sentire forte, la voce dei tassisti in difesa della sanità pubblica molisana e di Agnone in particolare, fortemente preoccupati perle voci che si rincorrono sulle sorti dei residuali servizi ancora erogati dal “San Francesco Caracciolo”.

Tassisti di Roma per il Territorio e per l’Ospedale Interregionale di Agnone

Tonino Schiappoli - Arnaldo Sabelli - Franco Amicone - Ady Cianci - Antonio Cirulli