«Ora giocherà in cielo», la piccola Mia travolta e uccisa da un treno

Attualità
Termoli lunedì 13 gennaio 2020
di Antonella D'Agostino
Più informazioni su
La piccola Mia
La piccola Mia © Facebook

TERMOLI. Purtroppo, non tutte le storie si concludono con un lieto fine. Questo è avvenuto anche a Mia, una dolce cagnolina fuggita dalla recinzione del suo giardino, nel tardo pomeriggio del 12 gennaio. Ieri il suo proprietario, Michael Ferrante, preoccupato per l’assenza della sua cucciola, ci aveva chiesto di pubblicare un annuncio con la speranza di riuscire a riportare a casa una parte importante della sua vita…

Nella tarda mattinata di oggi è giunta una spiacevole notizia; sfortunatamente Mia è stata investita da un treno che, con molta probabilità, non è riuscito a schivarla e dunque a evitare il tragico impatto. Michael ha tenuto a ringraziare tutti coloro che hanno condiviso il suo appello disperato cercando di dare una mano ai vari tentativi di ricerca. Questa triste storia ci rammenta quanto siano importanti gli animali di affezione per chi decide di accoglierli nel proprio nucleo familiare sentendoli parte integrante della propria quotidianità e quanto sia indispensabile cercare di tutelarli e di proteggerli dai tanti pericoli a cui vengono esposti.