Tanti sbocchi lavorativi nell’indirizzo di Chimica Materiali e Biotecnologie del Majorana di Termoli

Attualità
Termoli venerdì 24 gennaio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Studenti in pratica
Studenti in pratica © Termolionline.it

TERMOLI. Tanti sbocchi lavorativi per l’indirizzo di Chimica Materiali e Biotecnologie del Majorana di Termoli.

È iniziato il countdown per il termine delle iscrizioni nella scuola media superiore che quest’ anno è stato anticipato al 31 gennaio. Una scelta difficile e fondamentale per il futuro dei nostri giovani, che con le famiglie si trovano a fare i conti con le proprie inclinazioni, ma anche con la spendibilità nei prossimi anni del titolo di studio che conseguiranno. Studi statistici nazionali hanno sottolineato, nei mesi scorsi, l’importanza per il nostro paese dell’Istruzione Tecnica Superiore e la spendibilità del diploma di perito nel mondo del lavoro per i prossimi anni.

Sabato pomeriggio 25 gennaio ci sarà l’Open Day all’ Istituto Ettore Majorana di via Palermo 3 a Termoli. Da un decennio ormai nel nostro Istituto si è consolidato l’indirizzo di Chimica, Materiali e Biotecnologie che ha puntato molto nei percorsi di alternanza scuola lavoro in tre settori chiave per la professione del chimico: Ambiente, Industria, Ricerca. Le nostre convenzioni presso l’Arpa Molise, Il Cosib e le aziende del Nucleo Industriale di Termoli come la Momentive Performance Materials Specialtis Srl e la Fis (Fabbrica Italiana Sintetici Spa), hanno dato modo ai nostri studenti di potenziare la loro preparazione e di accedere velocemente al mondo del lavoro. Attraverso una didattica innovativa e l’esperienza pratica, concordata tra il Majorana e l’azienda, lo studente consolida le sue competenze e orienta il percorso di studio verso un futuro lavoro o la scelta universitaria.

Chi tra i nostri periti chimici ha optato per il lavoro è stato assunto dopo pochissimi mesi dal diploma presso le aziende Chimiche nel nucleo industriale termolese. Un trend fino ad ora in perfetta linea con i recenti dati nazionali, inoltre occorre evidenziare che per gli anni futuri la Federchimica e la Unioncamere-Anpal prevedono una “difficoltà” di reperimento di diplomati e laureati nel comparto chimico, che oscilla tra il 25% e il 35%, in tutte le aree dalla produzione alla vendita. La chimica quindi è una scelta giusta per il futuro. A Termoli poi, il corso di Chimica del Majorana ha ottenuto un record del tutto particolare: due alunni della 5 A Chimica dell’anno scolastico 2018 /2019 a “soli” venti giorni dal diploma, sono stati assunti, con un contratto di apprendistato di tre anni tramite un’agenzia interinale, per operare presso la Momentive Performance Materials Srl di Termoli azienda leader mondiale nel suo settore. Sono Antonio Lascelandà e Francesco Basile a loro e a tutti i nostri giovani studenti, i nostri complimenti e gli auguri per un brillante futuro.

Professoressa Cristina Floro