Arriva il nulla osta, Francesca Colavita sarà assunta dall'istituto Spallanzani

Attualità
giovedì 13 febbraio 2020
di La Redazione
Francesca Colavita
Francesca Colavita © Facebook

CAMPOBASSO. Ha avuto una ribalta incredibile, pari ai meriti, lo scorso 2 febbraio, quando nella prima domenica del mese venne annunciato l’isolamento del Coronavirus dal team di ricerca del quale fa parte la molisana Francesca Colavita. Altrettanto sconcerto suscitò la notizia del suo precariato, a cui l’istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani pone ora rimedio. E’ stato chiesto di assumere la Colavita come dirigente medico in Microbiologia e Virologia, «in considerazione della vocazione per la ricerca piuttosto che per l'assistenza, nonché per la lodevole attività professionale che ha assicurato nell'ambito dell'emergenza sanitaria attuale di rilevanza nazionale e internazionale».

Il nulla osta all’assunzione è stato rilasciato dall’Asrem. La Colavita era in graduatoria nel concorso pubblico per titoli ed esami al 17esimo posto.