Sicurezza stradale, dossi in via Giappone e via De Sanctis dopo via Caduti sul lavoro

Attualità
Termoli sabato 15 febbraio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Dossi in via Caduti sul lavoro
Dossi in via Caduti sul lavoro © TermoliOnLine

TERMOLI. Mai come in questi giorni si parla di sicurezza stradale a Termoli. I lutti delle ultime settimane hanno segnato profondamente l'opinione pubblica, dalle telecamere inefficienti, quelle del piano regionale, alla necessità di calmierare la velocità dei veicoli in transito nelle aree urbane.

Di recente, dopo alcuni interventi in via Rio Vivo, in via dei Pruni, anche in zone periferiche ma prossime al centro, come via Caduti sul lavoro, oppure via De Sanctis e lo sarà anche per via Giappone, l'amministrazione comunale ha ritenuto di intervenire per posizionare dei dossi.

Ben 5 saranno insediati nelle ultime due strade che abbiamo menzionato.

«La sicurezza delle persone, nella circolazione stradale, rientra tra le finalità primarie di ordine sociale ed economiche perseguite dallo Stato; Considerato che nel Comune di Termoli è necessario integrare la segnaletica preesistente volta ad una regolamentazione più appropriata della viabilità urbana; considerato che a seguito di ripetute segnalazioni di cittadini e a conseguenti verifiche è emersa l’esigenza di predisporre interventi di moderazione della velocità per i veicoli che transitano in via De Sanctis e via Giappone; Visto l’art. 179 c. 5 del Regolamento di esecuzione del nuovo Codice della Strada D.P.R. 495/1992, il quale dispone che “i dossi artificiali possono essere posti in opera solo su strade residenziali, nei parchi pubblici e privati, nei residence, ecc…”; possono essere installati in serie e devono essere presegnalati e neè vietato l’impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento; i dispositivi rallentatori di velocità devono essere “posti in opera previa ordinanza dell’Ente proprietario della strada che determina il tipo e l’ubicazione; ritenuto, pertanto, per i motivi sopra citati e nelle strade di cui in oggetto, necessario procedere all’installazione di dispositivi rallentatori di velocità del tipo dossi artificiali, al fine di limitare la velocità dei veicoli in transito che creano un pericolo per l’incolumità pubblica; si ordina l’installazione di complessivi 5 rallentatori di velocità del tipo dossi artificiali predisposti in opera nelle ubicazioni sotto specificate: via De Sanctis posizionamento di 3 dossi artificiali predisposti in opera di larghezza non inferiore a 120 cm e altezza non superiore a 7 cm in prossimità delle abitazioni n° civici 32, 56 e 74, e pannello integrativo con limite di velocità 15 Km./h secondo il senso di marcia; via Giappone posizionamento di 2 dossi artificiali predisposti in opera di larghezza non inferiore a 60 cm e altezza non superiore a 3 cm in prossimità delle abitazioni n° civici 103 e 2 (altezza cancello d’ingrasso laterale Macte), e pannello integrativo con limite di velocità 50 Km./h in entrambi i sensi di marcia; il presegnalamento dei dossi artificiali mediante la collocazione a monte – almeno 20 mt prima - del luogo dell’installazione dei segnali stradali a cui abbinare il “Rallentare Dosso Artificiale”.