Commenti e post offensivi sui social, ecco le precisazioni della famiglia Di Renzo

Attualità
venerdì 20 marzo 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il compianto Giovanni Di Renzo
Il compianto Giovanni Di Renzo © Facebook

TERMOLI. «La famiglia Di Renzo, in riferimento alle illazioni che nelle ultime ore hanno seguito la dolorosa scomparsa del signor Giovanni, smentisce categoricamente qualsiasi contatto avuto dal loro amato congiunto nel periodo in cui non è stato bene. Questa precisazione è doverosa, per stoppare i commenti assurdi e irriverenti che tanti soggetti, che bene farebbero a stare in silenzio, per rispettare il lutto che ha colpito la loro famiglia, stanno postando e pubblicando sui social.

Attualmente tutti i familiari stretti sono in isolamento domiciliare, totalmente asintomatici, oltretutto seguiti in tempo reale dagli specialisti dell’ospedale Cardarelli di Campobasso.

Il signor Giovanni Di Renzo è stato a casa dalla fine di febbraio-inizio marzo. Perfino nel giorno della benedizione funebre, avvenuta ieri, la cerimonia è stata seguita da remoto, via WhatsApp, con foto e video, grazie alla disponibilità di Nicola Jovine.

Infine, uno dei componenti della famiglia ha deciso di farsi il tampone di spontanea volontà ed è in quarantena al Cardarelli di Campobasso.

Per questa ragione, la famiglia di Renzo si riserva verso gli autori dei commenti e dei post più offensivi, di tutelarsi in sede legale, per l’immagine e il decoro del defunto e dei suoi congiunti.