Il Molise mette la sesta: zero contagi, tre guariti e un paziente dimesso dal Cardarelli

Attualità
mercoledì 03 giugno 2020
di La Redazione
Più informazioni su
ll reparto di Malattie infettive al Cardarelli
ll reparto di Malattie infettive al Cardarelli © TermoliOnLine

TERMOLI. Sesto giorno consecutivo senza contagi in Molise, un altro paziente dimesso dal reparto di Malattie infettive dell'ospedale Cardarelli e tre nuovi guariti.

Continua il trend positivo dei contagi da Covid-19 in Molise su 138 tamponi processati oggi, per il sesto giorno consecutivo, nel Molise nessun contagio da Covid-19.

I casi attualmente positivi scendono a 126, mentre il numero dei guariti sale a 269 casi totali dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

Scende a 3 il numero dei pazienti ricoverati presso l’Ospedale “Cardarelli” di Campobasso. Oggi è stato dimesso dal reparto di Malattie infettive un altro paziente facente parte del cluster rom del capoluogo.

Nelle ultime 24 ore sono 3 i guariti con doppio tampone negativo. 2 a Campobasso, di cui 1 legato al cluster rom del capoluogo e 1 a Campochiaro.

Questi i dati del Bollettino ufficiale Asrem delle ore 18.00. La quota dei positivi al Covid-19 resta fermo a 436 casi a fronte di 14559 tamponi processati e 702 tamponi di controllo processati in tutto il periodo. 126 i casi attualmente positivi.

La situazione dei pazienti covid-19 e dei ricoverati negli Ospedali e presso la Neuromed è la seguente:

- 436 casi conclamati in Regione, 359 casi di positività Covid-19 in provincia di Campobasso, 58 in quella di Isernia e 19 con pazienti provenienti da fuori regione;

- 3 i ricoverati al "Cardarelli" di Campobasso, centro Covid-19 in Regione. 1 i pazienti ricoverati presso il reparto di malattie infettive (0 della Provincia di Campobasso e 1 della Provincia di Isernia), 2 pazienti ricoverati in terapia intensiva della Provincia di Campobasso.

- 0 pazienti positivi presso il Neuromed di Pozzilli o altri privati accreditati.

- 123 sono i soggetti positivi asintomatici a domicilio, 112 nella provincia di Campobasso, 10 nella provincia di Isernia e 1 di altre regioni.

- 463 le visite domiciliari effettuate dalle USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale ). 246 USCA di Bojano presso i positivi in isolamento domiciliare nella provincia di Campobasso, 125 USCA di Venafro presso i positivi in isolamento domiciliare nella provincia di Isernia e 92 USCA di Larino presso i positivi in isolamento nella zona del Basso Molise .

- 19 i pazienti asintomatici dimessi. 18 della Provincia di Campobasso e 1 della Provincia di Isernia. Si tratta delle persone in via di guarigione in attesa del doppio tampone negativo.

- 269 il numero dei pazienti guariti certificati, 211 della provincia di Campobasso, 42 della provincia di Isernia e 16 di altre regioni. Si tratta di pazienti che, alla scomparsa dei sintomi, abbiano effettuato i tamponi di controllo, ovvero il doppio tampone nel giro di 24 ore ed, entrambi, siano risultati negativi.

- 22 le persone decedute dall’inizio dell’emergenza, 16 della provincia di Campobasso, 4 della provincia di Isernia e 2 di altra Regione.

Presenti in tutto il territorio regionale 172 persone in isolamento e 0 soggetti in sorveglianza, si tratta delle persone asintomatiche alle quali ancora non viene effettuato il test Covid-19 ma che sono state a contatto con persone risultate positive.

Come da mappa del contagio fornita da Asrem, i casi sono localizzati in 45 Comuni sui 136 della Regione Molise, si tiene conto della residenza anagrafica dei soggetti contagiati e anche gli ospiti risultati positivi della casa di riposo di Agnone sono attribuiti al Comune di residenza: 200 Campobasso, 53 Termoli, 28 Cercemaggiore, 16 Belmonte del Sannio, 12 Montenero di Bisaccia, 11 Isernia, 10 Baranello, 9 Agnone, 7 Riccia, 5 Poggio Sannita, Campochiaro e Pozzilli, 4 Filignano, Campolieto, Portocannone e Venafro. 3 i contagi a Montagano, Petacciato e Ferrazzano. Con 2 casi i comuni di Bojano, Petrella Tifernina, Campomarino, Ripalimosani, Toro, Ururi, Mirabello Sannitico, Carovilli, Vinchiaturo, Castelpetroso e Larino. 1 caso invece per Scapoli, Forlì del Sannio, Roccamandolfi, San Giuliano del Sannio, Castropignano, Jelsi, Monteroduni, Santa Croce di Magliano, Guardiaregia, San Giovanni in Galdo, Guglionesi, San Martino in Pensilis, Castellino del Biferno, Montaquila e Gambatesa.