​I migliori 5 consigli per investire in Bitcoin

5 pratici consigli se sei un nuovo investitore.

Attualità
mercoledì 01 luglio 2020
di La Redazione
​I migliori 5 consigli per investire in Bitcoin
​I migliori 5 consigli per investire in Bitcoin © Web

TERMOLI. Il mondo delle criptovalute ha avuto uno sviluppo esponenziale negli anni e, ad oggi, queste hanno assunto un ruolo centrale all’interno del mercato finanziario.

La prima criptovaluta che sia stata creata (e attualmente la principale) è il bitcoin.
Questa moneta nasce nel 2009 e da allora il suo valore ha raggiunto livelli inaspettati.
Attualmente il bitcoin rappresenta uno degli asset finanziari più interessanti in cui investire. L’importante è naturalmente farlo in maniere saggia e ponderata, seguendo alcuni pratici consigli che abbiamo deciso di sintetizzare per voi in questa guida in 5 passi.

1: Conosci l’asset

La forza del bitcoin proviene in parte anche dalla tecnologia che sta alla base di questa criptovaluta, detta: Blockchain.
La Blockchain consiste in un sistema che permette di comprendere tutte le informazioni che riguardano ogni singola transazione effettuata mediante bitcoins, in blocchi non sovrascrivibili e protetti da chiave criptografica. Questi blocchi impenetrabili vengono riportati in sequenza costituendo una catena (da qui appunto il nome)

Per effettuare transazioni in bitcoin sarà necessario, di base, possedere un Wallet e cioè un programma che ci permette di gestire moneta digitale.

2: Scegli broker affidabili

Per comprare bitcoin si può procedere sostanzialmente in due modi: il primo è procedere tramite un “Exchange”: una piattaforma di scambio in cui domanda e offerta si possono incontrare online. La seconda via percorribile è affidarsi ad un broker autorizzato. Questa opzione è decisamente consigliata. Affidarsi a un professionista è infatti il modo più sicuro per entrare a fra parte di questo mondo ma è necessario sceglierne uno in possesso di licenza CySEC e autorizzato ad operare all’interno dei contesti nazionali da Consob o FCA.

3: Sfrutta il Social Trading

Essendo che la vita dei bitcoin si sviluppa online, è normale che su internet si trovino diversi siti e piattaforme di scambio di questa valuta. Per quanto riguarda i siti, su internet esiste un vero e proprio bitcoin system che possiamo seguire.

Tra i trader, online, funziona proprio come sui social network. Chi dimostra grazie ai risultati raggiunti, di essere tra i migliori, viene seguito da altri trader che cercano di replicare i loro successi tramite copy trading. Gli investitori cercano, in sostanza, di emulare le loro strategie con lo scopo di ottenere risultati il più simile possibile ai loro mentori.

4: Non cedere all’emotività

Nel mondo degli investimenti è facile che un neofita si scoraggi e, alla vista di un periodo di improvviso crollo, decida di disinvestire. In realtà questa non rappresenta mai una scelta saggia. È assodato che entrare ed uscire dal mercato in base all’andamento che ha nel tempo sia un metodo fallimentare e che la presenza continua e prolungata sullo stesso, alla lunga, premi ogni volta.

5: Diversifica sempre

Principio base degli investimenti rimane la diversificazione del portafoglio. Siccome prevedere il mercato è impossibile e in ogni ambito ci saranno comunque sempre alti e bassi, è indispensabile, per cercare di limitare i rischi, investire su più fronti rendendo vario il nostro portafoglio d’investimenti e tutelandoci così dagli scossoni di mercato. Oltre alle criptovalute si potrà così investire una parte del proprio denaro in azioni, obbligazioni, materie prime e così via, utilizzando anche strumenti finanziari utili ad ottenere una buona diversificazione come gli ETF (Exchange Traded Fund).