Mago Peppe e Mago Checco, facciamo tornare il sorriso anche a loro

Attualità
lunedì 13 luglio 2020
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Mago Peppe e Mago Checco
Mago Peppe e Mago Checco © Termolionline.it

TERMOLI. Lockdown alle spalle sempre di più, con la pressoché quasi totale riapertura delle attività dopo le misure di contenimento a causa del Covid-19, ma ci sono coloro che non ancora escono dal tunnel.

Chi? I maghi e i prestigiatori per bimbi, ad esempio.

Ne abbiamo incontrati due, i più noti a Termoli: Mago Peppe e Mago Checco, al secolo Giuseppe DI Lalla e Francesco De Filippis.

Sono due partite Iva, del mondo dello spettacolo e dell'animazione, idoli a Termoli di bambini, ma anche di adulti, le loro performance tengono in allegria le feste di compleanno e altro, spettacoli sempre per i più piccini d'estate in luoghi pubblici e lidi balneari, sono oltre che colleghi anche due grandi amici.

La pandemia che ha colpito tutti noi, tutte le categorie dei lavoratori in genere, certamente non ha risparmiato nemmeno loro, per inciso l'ultima apparizione in pubblico ripresa in diretta anche da noi di Termolionline, è stata l'animazione in piazza del carnevale termolese sponsorizzato dall'Amministrazione comunale.

Loro oggi tramite noi vogliono solo cercare di far capire a chi di dovere, che se noi siamo in questo momento una regione Covid free, dove piano piano hanno ripreso quasi tutti con le osservanze rigide delle norme anti-Covid, perché non danno a disposizione ai locali, a chi potrebbe farli lavorare, delle certezze da rispettare visto che con il rispetto delle norme, con le distanze garantite, così da rimettere in moto anche questo settore?

La paura dei titolari, che non affittano più gli spazi, è che possano subire controlli e multe o addirittura chiusure dei locali.

Allora Mago Peppe e Mago Checco chiedono di mostrare un pizzico di coraggio e dare certezze a chi potrebbe riaprire le porte accogliendo feste per bambini.