Estate: 400 parcheggi gratis tra porto e viale Marinai d’Italia. In spiaggia arrivano gli steward

Attualità
venerdì 31 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Estate 2020, parcheggi gratis al porto e in viale Marinai d'Italia
Estate 2020, parcheggi gratis al porto e in viale Marinai d'Italia © TermoliOnLine

TERMOLI. Sono oltre 400 i nuovi parcheggi gratuiti che l’amministrazione comunale di Termoli mette a disposizione di residenti e turisti a due passi dal centro per questa stagione estiva. Ad illustrare quanto realizzato è stato l’assessore ai Trasporti e Viabilità Vincenzo Ferrazzano. Incontro che Michele Trombetta ha seguito in diretta per TermoliOnLine e che vi riproponiamo qui.

In sostanza al porto, esattamente al molo di nord est il Comune ha sistemato un’area che a partire da domani sarà in grado di ospitare 60 autovetture e sette pullman. In Viale Marinai d’Italia, a ridosso del porto turistico, è stata programmata un’altra grossa area di arenile libero che fino allo scorso anno ospitava le giostre che invece per queste festività hanno trovato spazio a Piazza Papa Giovanni Paolo II. Anche in questo caso, dopo aver sistemato la zona, sono stati ricavati 340 posti auto. La zona è stata dotata anche di quattro grossi fari per permettere una regolare fruizione nelle ore serali. Entrambe le aree di sosta saranno aperte, a partire da domani, dalle ore 18 alle ore 2 di ogni giorno fino al prossimo 15 agosto.

Quanto previsto segue ai provvedimenti già annunciati per la chiusura delle principali vie del centro fino al prossimo 15 agosto per permettere a ristoratori di aumentare gli spazi da destinare a dehors che in qualche modo hanno sottratto stalli a pagamento. Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore al Turismo, Sport, Turismo e Protezione Civile Michele Barile che ha annunciato l’avvio di un servizio steward nei tratti di spiaggia libera dove l’amministrazione comunale ha già previsto il servizio di salvamento. Sedici le unità che saranno a disposizione dei bagnanti e per garantire il rispetto delle normative anti covid.