Covid-19, anche Toma proroga le ordinanze sullo stato di emergenza in Molise

Attualità
mercoledì 05 agosto 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il Governatore Donato Toma
Il Governatore Donato Toma © Facebook

CAMPOBASSO. Il presidente della Regione Molise ha emanato una nuova ordinanza avente ad oggetto il Decreto legge 30 luglio 2020 n. 83, recante “Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 deliberata il 31 gennaio 2020”.
Il provvedimento prevede che le disposizioni contenute nelle ordinanze del presidente della Giunta regionale del Molise n. 35 del 10 giugno 2020, n. 36 del 21 giugno 2020, n. 37 dell’8 luglio 2020 e n. 38 del 13 luglio 2020 si applichino anche al periodo successivo al 31 luglio 2020 e fino alla cessazione dello stato di emergenza.

PRESO ATTO della delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

VISTO il decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito con modificazioni dalla L. 22 maggio 2020, n. 35, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

VISTO il decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito con modificazioni dalla L. 14 luglio 2020, n. 74, recante “Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19”

VISTO il DPCM dell’11 giugno 2020;

VISTO il DPCM del 14 luglio 2020;

CONSIDERATO che il termine di efficacia delle ordinanze del Presidente della Giunta Regionale del Molise n. 35 del 10 giugno 2020, n. 36 del 21 giugno 2020, n. 37 dell’8 luglio 2020 e n. 38 del 13 luglio 2020 era stato stabilito nel 31 luglio 2020 in coincidenza con il termine di cessazione dello stato di emergenza indicato nella delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020;

RILEVATO che lo stato di emergenza è stato prorogato al 15 ottobre 2020 con il decreto-legge 30 luglio 2020, n. 83, recante “Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020”;

RITENUTO, pertanto, necessario estendere l’efficacia delle disposizioni contenute nelle suindicate ordinanze del Presidente della Giunta Regionale del Molise al periodo successivo al 31 luglio 2020 e fino alla cessazione dello stato di emergenza, fatta salva la facoltà di modificarne il contenuto in relazione all’evoluzione della situazione epidemiologica, essendo tuttora esistenti le situazioni di fatto e di diritto esposte nelle medesime ordinanze che ne avevano determinato la loro adozione;

EMANA LA SEGUENTE

ORDINANZA

Art. 1

1. Le disposizioni contenute nelle ordinanze del Presidente della Giunta Regionale del Molise n. 35 del 10 giugno 2020, n. 36 del 21 giugno 2020, n. 37 dell’8 luglio 2020 e n. 38 del 13 luglio 2020 si applicano anche al periodo successivo al 31 luglio 2020 e fino alla cessazione dello stato di emergenza.

Art. 2

1. La presente ordinanza entra in vigore alla data della sua pubblicazione.

2. La presente ordinanza è pubblicata sul sito istituzionale della Regione e sul Burm ed è comunicata ai Prefetti di Campobasso e di Isernia,al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministero della Salute.

3. Avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine di sessanta giorni dalla pubblicazione, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di giorni centoventi.