L’utilità delle lobby come sale della democrazia: a Termoli Pier Luigi Petrillo

Attualità
venerdì 07 agosto 2020
di La Redazione
Più informazioni su
La presentazione dell'evento odierno
La presentazione dell'evento odierno © Termolionline.it

TERMOLI. Riprende oggi, a Villa Livia, il programma di incontri denominato “Colloqui sulla democrazia”, tenuti a battesimo dal Leo club di Termoli del Lions Host, i giovani per intenderci, per volontà del loro presidente Alberto Mastrangelo.

Un orizzonte culturale giunto alla terza manifestazione, dopo Lorenzo Infantino e Antonio Polito.

Nel festival non parlano politici, ma professori universitari, tecnici e notisti.

Stavolta si parla dell’utilità delle lobby come sale della democrazia. Una tematica che sarà trattata questa sera a partire dalle ore 19 a Villa Livia a Termoli nell’ambito dell’incontro dal titolo “Situazione del lobbyng in Italia e del Rapporto tra decisori pubblici, politica e lobbies”.

L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Termoli e della Regione Molise, è stato presentato mercoledì mattina con una conferenza stampa alla presenza dell’assessore alla Cultura Michele Barile e di Alberto Mastrangelo presidente del Leo Club di Termoli.

Ospite d’eccezione sarà Pier Luigi Petrillo, Capo di Gabinetto del Ministero per l’Ambiente. L’incontro rientra nell’ambito del festival culturale sulla democrazia che già da tempo il Leo Club porta avanti in città attraverso l’intervento di tecnici e personalità del settore in grado di alimentare il dibattito su tematiche di estrema attualità. Un tema sempre caldo quello che mette a confronto le lobby con la politica e che il Leo Club ha inteso approfondire proprio per cercare di capire in che modo le lobbies sono in grado di interagire con il sistema politico italiano».