Tamponi negativi sugli operatori di Villa Adriatica, il caso di ieri a Portocannone è un clochard

Attualità
martedì 20 ottobre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Villa Adriatica a Portocannone
Villa Adriatica a Portocannone © Termolionline

PORTOCANNONE. Dopo la notizia di ieri sui tamponi negativi all'istituto Sacro Cuore di Santa Croce di Magliano, arriva un'altra lieta novella e riguarda Villa Adriatica a Portocannone. La rende noto il sindaco Giuseppe Caporicci, nella pagina Facebook del gruppo di maggioranza "Hora Jone".

«Continuiamo a registrare notizie positive sulla situazione sanitaria presso la casa di riposo di Portocannone. I tamponi effettuati la scorsa settimana sugli operatori risultati a loro tempo positivi, hanno dato tutti esito negativo. Anche per gli ospiti della struttura ci sono notizie rincuoranti, solo tre di loro infatti risultano ancora positivi al virus, comunque sempre in stato di asintomaticità. Per chiarezza infine, si specifica che il caso di positività segnalato dalla stampa locale ed attribuito a Portocannone, si riferisce ad un cittadino straniero, attualmente senza fissa dimora, che in passato aveva avuto la residenza a Portocannone. Il soggetto vive da tempo a Termoli e lì si trova in isolamento presso le strutture di accoglienza della Caritas».

Per chiarezza, anche da parte nostra, il caso di ieri segnalato a Portocannone non è ascritto al paese dalla stampa locale, ma è stato così localizzato dall'Asrem, nel bollettino epidemiologico diffuso ieri sera.