Covid: indagato il commissario ad acta del Molise Giustini

Cronaca
venerdì 05 marzo 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il commissario ad acta Angelo Giustini
Il commissario ad acta Angelo Giustini © Termolionline

CAMPOBASSO. Fulmine a ciel sereno nel giorno delle audizioni in Consiglio regionale sull'emergenza Covid, la Procura di Campobasso ha emesso un'informazione di garanzia nei confronti del Commissario per la sanita' della Regione Molise, il generale della Gdf Angelo Giustini, per omissione di atti d'ufficio e abuso d'ufficio. Per gli inquirenti il commissario non ha deliberato atti di sua competenza, necessari all'erogazione dei livelli assistenziali in relazione all'emergenza pandemica e per aver illegittimamente nominato il direttore generale dell'Azienda Sanitaria del Molise quale commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, incarico, secondo la Procura, "di sua pertinenza e non derogabile ad altri".

A battere la notizia è stata l'Ansa di Napoli.