Blitz antidroga in Molise, Polizia arresta due pugliesi e 2 molisani

Cronaca
giovedì 13 maggio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Blitz antidroga in Molise, Polizia arresta due pugliesi e due molisani
Blitz antidroga in Molise, Polizia arresta due pugliesi e due molisani © TermoliOnLine

CAMPOBASSO. Nel corso di mirata attività investigativa, nel pomeriggio di giovedì, gli Agenti della Squadra Mobile hanno condotto un’attività di osservazione e pedinamento nei confronti di un’autovettura sospetta, con due uomini a bordo, nel territorio del Comune di Campodipietra.

Tale attività ha consentito agli uomini della Mobile di constatare l’ingresso dei due soggetti nell’abitazione di un noto pregiudicato del posto. Il personale della Sezione Antidroga, con l’ausilio di due equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, ha fatto irruzione nell’abitazione, al cui interno, su un tavolo posto all’entrata, sono stati rinvenuti 74 involucri contenenti eroina, per un peso complessivo di oltre 60 grammi, già confezionata e pronta per lo spaccio, nonché oltre 40 grammi di cocaina. 

Dai primi accertamenti si è giunti ad ipotizzare che i due uomini pedinati, entrambi originari di San Severo e con numerosi precedenti in materia di droga e per rapina, abbiano recapitato lo stupefacente al proprietario dell’appartamento di Campodipietra e all’altro soggetto che si trovava in sua compagnia all’interno dell’abitazione. Questi ultimi sono originari del posto ed entrambi con precedenti per droga.

Inoltre, al momento dell’ingresso dei Poliziotti nell’abitazione, uno dei due sanseveresi era intento a contare del denaro. La conseguente attività di perquisizione ha consentito di rinvenire, nel borsello di uno dei due pugliesi, oltre 2000 euro in banconote di diverso taglio. Denaro che, unitamente alle sostanze stupefacenti rinvenute, è stato sottoposto a sequestro. Tutte e quattro le persone coinvolte sono state tratte in arresto e accompagnate presso gli Uffici della Squadra Mobile. Dopo le formalità di rito, saranno accompagnati in carcere a disposizione della Procura procedente.