Festeggiava sullo scooter la vittoria azzurra assieme al nipote, 32enne ucciso a colpi di pistola

Cronaca
lunedì 12 luglio 2021
di La Redazione
Il luogo dell'omicidio
Il luogo dell'omicidio © Foggia Today

SAN SEVERO. Non solo fuochi d'artificio, purtroppo, per la vittoria della nazionale agli europei. Un 32enne, Matteo Anastasio, è stato ucciso a mezzanotte sul viale della Stazione a San Severo. Era in sella allo scooter assieme al nipote di 10 anni, sceso in strada a festeggiare la conquista del titolo, ma altre due persone, i sicari, sempre in scooter e col volto coperto da caschi integrali, lo hanno affiancato e hanno esploso contro di lui colpi d'arma da fuoco. La corsa dello scooter guidato dal 32enne è finita contro un pick-up poco distante. Il 32enne è stato soccorso dal 118 e portato d'urgenza all'ospedale, ma poco dopo è deceduto. Indagano gli agenti del commissariato.