Incendi anche in alcuni siti produttivi, Vigili del Fuoco alla C&T e a Petacciato

Cronaca
venerdì 30 luglio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
C&T
C&T © TermoliOnline.it

TERMOLI. Altri turni massacranti per i Vigili del Fuoco nel basso Molise dalla serata di mercoledì a quella di ieri. Interventi che non hanno riguardato solo vegetazione in fumo, ma anche apparati industriali in ben due circostanze, sia a Termoli che a Petacciato. Insomma, non è una stagione estiva tranquilla per gli uomini del 115 dei distaccamenti di Pantano Basso e di Santa Croce di Magliano.

A prendere fuoco, nella notte tra mercoledì e giovedì, è stato il nastro trasportatore all’impianto della centrale a Biomasse C&T ubicata nella zona industriale del Cosib. Solo il tempestivo intervento delle squadre dei pompieri di Termoli ha impedito ha impedito il propagarsi dell'incendio in altri settore dello stabilimento. Stesso copione per l’incendio al silos di stoccaggio della paglia destinata ai cavalli. Rogo importante anche a Mafalda, misto tra vegetazione e area boschiva.

Nel corso della giornata di ieri, dove sono state decine gli interventi realizzati dai Vigili del Fuoco dei due distaccamenti bassomolisani, oltre all’ausilio dei nuclei Aib e dei volontari, incendi vari di stoppie e vegetazione fluviale nei comuni di Ururi, Rotello, Campomarino, Santa Croce di Magliano.