Furibonda rissa in piazzetta, denunciati un 18enne e un 36enne

Cronaca
martedì 05 ottobre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Rissa in piazzetta, due denunce
Rissa in piazzetta, due denunce © Termolionline.it

TERMOLI. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Termoli, in seguito ad attività informativa, apprendevano che nel corso della notte tra sabato e domenica, in piazza Guglielmo Marconi del Comune di Termoli, si erano verificati dei disordini che avevano scosso la serenità delle numerose persone presenti sul luogo allo scopo di divertirsi o trascorrere una tranquilla serata per i locali del centro.

Le rapidissime indagini, tempestivamente avviate d’iniziativa dall’Arma, consentivano di appurare che l’episodio in questione era legato ad un alterco poi degenerato tra due uomini inizialmente rimasti ignoti e poi identificati dagli operanti in un 19enne termolese incensurato ed un 36enne originario di San Severo già noto alle forze dell’ordine poiché titolare di precedenti di polizia. Nella circostanza i due uomini, il secondo dei quali poi risultato in palese stato di alterazione psicofisica da assunzione di sostanze alcoliche, per futili motivi verosimilmente legati a pregressi dissapori, avevano avuto un alterco verbale poi degenerato in uno scontro fisico con una vera e propria colluttazione, interrotta con non poche difficoltà da diversi astanti, il cui intervento spingeva alla fine i due ad allontanarsi a piedi per le vie limitrofe.

Successivamente i Carabinieri accertavano anche che, nel corso dello scontro fisico, il 36enne aveva anche riportato delle lesioni personali con fratture che avevano spinto lo stesso a recarsi in ospedale per le cure del caso. Alla luce di quanto emerso nel corso delle indagini, pertanto, il 19enne ed il 36enne venivano denunciati in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino rispettivamente per lesioni personali aggravate ed ubriachezza, ai sensi degli articoli 582, 583 e 688 del Codice Penale. Certamente importante è stato l’operato dei militari dell’Arma di Termoli che, in linea con le più ampie direttive impartite dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso, continuano a svolgere un diuturno ed oculato controllo del territorio ponendo sempre in essere la massima attenzione al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica che, specie in località a vocazione turistica come Termoli, costituisce un tema certamente delicato ed importante dal quale dipende la tutela della tranquillità, non solo dei residenti ma anche di chiunque decida di trascorre una serata di sano divertimento con i propri familiari o amici per le vie del centro