Ordigni bellici fatti brillare per la terza volta al largo, operazioni proseguiranno ancora

Cronaca
giovedì 21 ottobre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Ordigni fatti brillare al largo della costa termolese
Ordigni fatti brillare al largo della costa termolese © TermoliOnLine

TERMOLI. Come annunciato anche in sede di conferenza stampa della campagna “Mare sicuro” della scorsa settimana dal comandante del porto, capitano di fregata Amedeo Nacarlo, «Continuano le operazioni di bonifica del relitto rinvenuto sul fondale della costa termolese, ad opera dei Militari appartenenti al Comando Raggruppamento Subacquei e incursori della Marina Militare, dislocati presso i nuclei Sdai di Ancona e Taranto». Nella mattinata di oggi, infatti, dopo le immersioni eseguite nei giorni scorsi, gli operatori subacquei, unitamente ai mezzi della Guardia Costiera di Termoli, hanno proceduto al brillamento degli ordigni rinvenuti, come da Ordinanza della Capitaneria di Porto di Termoli. Le operazioni, come disposto dalla Prefettura di Campobasso, riprenderanno nei prossimi giorni per addivenire quanto prima alla completa bonifica del sito.