Operazione Pacco Free, assolto in appello a Salerno Marco De Caro

L'odissea ven 23 settembre 2022
Cronaca di La Redazione
1min
La conferenza stampa di Pacco Free ©Termolionline.it
La conferenza stampa di Pacco Free ©Termolionline.it

LARINO. Il 22 settembre, presso la Corte d’Appello di Salerno, si è conclusa con una assoluzione piena la vicenda processuale che ha visto coinvolto Nicola De Caro, originario di Bari ma da anni residente in Larino, difeso dagli avvocati Marco Ciarfeo del foro di Larino e Nicolino Cristofaro del foro di Campobasso. Il processo, nato da una vasta operazione denominata “Pacco Free” si era concluso il primo e secondo grado con la condanna del De Caro, nonché di numerosi altri imputati, per aver concorso tra loro al fine di introdurre della sostanza stupefacente all’interno della Casa circondariale di Larino, occultandola all’interno di stick di deodorante.

Nicola De Caro, in particolare, era stato condannato con sentenza del Gup del Tribunale di Larino ad una pena di tre anni ed otto mesi di reclusione, ridotta a due anni e quattro mesi con sentenza della Corte d’Appello di Campobasso.

La Corte di Cassazione, alla quale aveva proposto ricorso l’imputato, aveva annullato la condanna con rinvio alla Corte d’Appello di Salerno che ha accolto pienamente le argomentazioni proposte nel corso della discussione dai difensori del De Caro.

Per Nicola De Caro finisce un incubo durato quattro anni.

Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione