Servizi igienici inaccessibili, studenti protestano al liceo Alfano

Cronaca
giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
La protesta all'Alfano
La protesta all'Alfano © Termolionline.it

TERMOLI. Acqua assente e comunque non potabile, studenti sul piede di guerra. Al liceo Alfano tenere 800 persone coi bagni chiusi per tutto il giorno riservato alle lezioni è impossibile.

Da qui la decisione, comunque clamorosa, disposta dai rappresentanti d'istituto, di scegliere in forma autonoma e senza il consenso della dirigente scolastica, di far uscire per protesta i ragazzi dalle aule, ora radunati nell'atrio dell'istituto di via Campania.

Una manifestazione pacifica attraverso cui sottolineare l'estremo disagio della situazione e ora si chiederà alla preside Niro di uscire, oppure al sindaco Sbrocca novità sulla possibilità di poter tornare a usufruire dei servizi igienici.

In altre scuole giunge voce che i presidi abbiano fatto uscire i ragazzi, attendiamo riscontri in merito.

Ore 11: il dirigente scolastico decide di far uscire i ragazzi del liceo Scientifico.