Sparatoria a Petacciato Marina, indaga la Procura di Larino

Cronaca
Termoli venerdì 08 febbraio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Procura di Larino
Procura di Larino © Termolionline.it

PETACCIATO. Un'auto civetta del commissariato di Polizia di Vasto, una pistola e una macchina, l'Audi dei due residenti, sequestrata e un fascicolo aperto dalla Procura della Repubblica di Larino. Evoluzione giudiziaria, un fatto dovuto, dopo quanto successo nella serata di ieri, quando un inseguimento alla vettura usata dai rapinatori di Sarni Oro, è finita in un pasticcio, diciamo, con colpi esplosi contro un veicolo sbagliato, due cittadini impauriti e la zona di Petacciato scalo in subbuglio.

I fatti: il tempo di portare l’Audi dei rapinatori sull'Adriatica dopo il colpo al Sarni Oro del centro commerciale Insieme e da Vasto è partito l’inseguimento di una volante del commissariato che dopo poco ha travalicato i confini molisani, qui, poco prima di Petacciato, l'auto civetta ha perso di vista i malviventi e poco dopo hanno individuato una vettura pressoché identica, ma con due giovani soltanto nell’abitacolo, che vista la situazione non hanno deciso di fermarsi e chiarire la circostanza, preferendo fuggire, ne è nato un inseguimento con sparatoria in via Mediterraneo, sempre nei pressi della statale 16, con colpi esplosi contro pneumatici e un finestrino.

Di supporto sono intervenute due pattuglie della Stradale di Termoli. L'Audi sbagliata è stata fermata con uno speronamento, azione che si è comunque conclusa con un accertamento presso la caserma dei Carabinieri, il primo comando a portata di mano.