Sbuca grosso cinghiale sulla strada: "Siamo rimaste pietrificate, vista la morte in faccia"

Cronaca
Termoli venerdì 08 febbraio 2019
di Francesca Montuori
La strada tra Termoli e San Giacomo
La strada tra Termoli e San Giacomo © Termolionline.it

SAN GIACOMO DEGLI SCHIAVONI. Non si placa l'allarme cinghiali e non spariscono i rischi per gli automobilisti.

Brutta disavventura questo pomeriggio per due donne, madre e figlia, che a San Giacomo degli Schiavoni, nei pressi del distributore di carburante, in direzione Termoli, si sono viste attraversare la strada da un cinghiale di grosse dimensioni.

Facile immaginare il loro spavento, quando ormai buio, hanno visto la sagoma massiccia del cinghiale sbucare all’improvviso e occupare la corsia di marcia tagliando loro la strada. La donna al volante è stata costretta a una brusca frenata e fortunatamente dietro l'autovettura, non ve ne sopraggiungevano delle altre. Il cinghiale, dopo qualche secondo, ha saltato il guardrail dileguandosi nei campi.

"Abbiamo visto la morte in faccia. Siamo rimaste pietrificate", queste le parole delle due donne che hanno temuto il peggio per un viaggio di routine che ha rischiato di trasformarsi in una tragedia.

Purtroppo, sempre più spesso arrivano segnalazioni di "incontri" ravvicinati con animali selvatici, soprattutto cinghiali, che possono essere molto pericolosi, soprattutto quando attraversano le strade con il rischio, oltre della morte dell'animale, anche di fare danni ingenti all'autovettura per non parlare dell'incolumità delle persone coinvolte.

Lo spiacevole avvistamento di oggi è solo l’ultimo in ordine di tempo: i cinghiali sono ormai sempre più vicini ai centri abitati e finora di soluzioni non se ne sono viste e il rischio resta alto. Raccomandiamo sempre la massima prudenza e di moderare la velocità per evitare situazioni di pericolo.