Cinema, concerti e lido: con Antonio se ne va un pezzo di città

Cronaca
Termoli martedì 05 marzo 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
L'annuncio funebre
L'annuncio funebre © Termolionline.it

TERMOLI. Davvero non se ne può più, è una strage senza soluzione di continuità. Poco prima di mezzogiorno veniamo a conoscenza della morte improvvisa di una persona molto conosciuta a Termoli, di neanche 44 anni, Antonio Schiattone, stroncato da un arresto cardiaco.

Niente, negli ultimi giorni, faceva presagire alla tragedia di oggi: Antonio era un ragazzone sempre sorridente e allegro con tante qualità.

Imprenditore nel campo della ristorazione, per qualche anno ha anche gestito il cinema teatro Lumière e diversi lidi balneari della costa termolese. Un personaggio che a Termoli ha caratterizzato la vita sociale, culturale, del divertimento e dell'ospitalità turistica.

Antonio lo ricordiamo anche quando, insieme a due suoi amici Luigi Aprile e Vincenzo Limongi, fondarono l'Associazione Culturale "L'Anonima Concerti " e in quell'anno, nel 2006, contribuirono a far sì che la nostra città potesse esibire un cartellone estivo di eventi davvero di prima scelta soprattutto musicali e teatrali.

Antonio ha affrontato sia le gioie che soprattutto le traversie che la vita gli ha messo di fronte, sempre con il sorriso. Per quanto riguarda la gestione dei lidi balneari, ricordiamo come egli ha trasformato l'ultimo lido della spiaggia di Rio Vivo, il Buena Vista Social Club, che inizialmente aveva aperto con gli amici di sempre Luigi e Vincenzo.

Oggi Antonio purtroppo ci ha lasciato, troppo presto per uno come lui che era già pronto a lanciarsi in nuove avventure. I funerali si terranno domani, mercoledì, 6 marzo alle ore 16, presso la Chiesa del Carmelo. La nostra redazione esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del compianto Antonio.