Tentato omicidio, resta in carcere il 47enne

Cronaca
Termoli venerdì 17 maggio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Carcere di Larino
Carcere di Larino © TermoliOnLine

TERMOLI. Rimane in carcere il 47enne originario di Montemitro, G. M., arrestato con l’accusa di tentato omicidio dagli agenti della Polizia di Stato nella tarda serata di sabato scorso a Termoli, a margine di una drammatica vicenda di cronaca, una lite con accoltellamento nella serata di sabato, intorno alle 21, a Termoli in un locale di contrada Casa la Croce. Un 34enne di Termoli, A. D. L., è stato ferito al collo dal 47enne e sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e gli agenti della Polizia di Stato.

I due – il più giovane con una ferita al collo e l’altro, con un trauma facciale, sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale San Timoteo. Purtroppo, il parapiglia è continuato anche al pronto soccorso di viale San Francesco, dove è dovuta intervenire di nuovo la volante del commissariato. Nell’udienza dinanzi al gip del tribunale di Larino Rosaria Vecchi, che si è svolta in carcere mercoledì mattina, il giudice ha confermato la custodia cautelare in carcere, ma non ha convalidato l’arresto.