Cade dall'albero di olivo e muore dopo 2 settimane a San Giovanni Rotondo, la nota dell'Asrem

Cronaca
Termoli venerdì 22 novembre 2019
di La Redazione
La sede Asrem di Campobasso
La sede Asrem di Campobasso © Termolionline.it

CAMPOBASSO. Sugli sviluppi giudiziari in relazione decesso del paziente Michele Vitantonio, avvenuto, in data 12 novembre 2019 presso l'ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo, la Direzione Asrem ritiene necessario fare alcune precisazioni in merito alle notizie veicolate in queste ore.

«Come si evince dalla documentazione sanitaria redatta dal personale in servizio, in data 28 ottobre 2019 il paziente è giunto in codice rosso, trasportato dal 118, presso il Pronto Soccorso dell'ospedale Cardarelli di Campobasso con diagnosi di politrauma.

Qui, in considerazione della gravità del trauma vertebrale cervicale riportato a seguito della caduta e dei conseguenti severi danni neurologici caratterizzati da tetraplegia e shock spinale, veniva immediatamente sottoposto agli accertamenti clinici e strumentali necessari per chiarire la sede e l'entità delle lesioni e, intubato e stabilizzato clinicamente, trasportato in continuità di soccorso, previ accordi presso la Rianimazione del Dea di II livello dell'Ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo presso cui giungeva la sera del 28 ottobre stesso.

La Direzione aziendale ha comunque avviato, come da prassi, una verifica interim di approfondimento su l'iter degli avvenimenti, al fine di valutare l'appropriatezza e la sicurezza delle prestazioni erogate al paziente

Ogni ulteriore informazione, anche per rispetto della privacy dei familiari del defunto e della indagine aperta dalla magistratura di cui si apprende dalla stampa, sarà condivisa con le Autorità competenti, a cui la Direzione dell'Azienda conferma la piena collaborazioneۚ».