Porto turistico Marina Sveva, il Pm chiede 7 rinvii a giudizio

Cronaca
Termoli lunedì 02 dicembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Tribunale di Larino
Tribunale di Larino © TermoliOnLine

MONTENERO DI BISACCIA. A oltre due anni e mezzi dalla notifica dell’avviso di conclusioni indagini preliminari dalla Procura della Repubblica di Larino e dalla Guardia di Finanza della compagnia di Termolia sette delle 9 persone indagate arrivano le richieste di rinvio a giudizio da parte della Procura frentana sulla vicenda del porto turistico Marina Sveva di Montenero di Bisaccia.

Per gli inquirenti, a vario titolo tra gli indagati, sono state riscontrate ed evidenziale delle gravi violazioni di natura penale, in materia di reati contro la Pubblica amministrazione, come l’abuso d’ufficio, ma anche abusi edilizi e in particolare reati colposi contro la pubblica incolumità. In pratica viene contestato che le opere realizzate sarebbero risultate in parte non collaudate e in altra porzione collaudate, ma con atti viziati, poiché emessi da una Commissione che l’attività d’indagine ha svelato essere non idonea.

Stralciate dal Pm Ilaria Toncini le posizioni di Agostino Francischelli ed Emilio Leccese Junior.