Veri bastardi: demolita nella notte la statua di Jacovitti

Cronaca
lunedì 14 settembre 2020
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Bastardi dentro (e fuori): demolita nella notte la statua di Jacovitti
Bastardi dentro (e fuori): demolita nella notte la statua di Jacovitti © TermoliOnline.it

TERMOLI. Bastardi dentro (e fuori). Lasciateci sfogare la nostra rabbia.

Intorno alle 2.30, 4-5 ragazzi tra i 20 e 22 anni, fatto il pieno di alcool hanno intrapreso la via nel risalire Corso Nazionale e davanti alla statua di Benito Jacovitti hanno dato sfogo ai loro beceri istinti delinquenziali, demolendo letteralmente la statua in bronzo che tanto successo ha avuto in questi anni.

Un esercente del luogo mentre stava mettendo a posto per la chiusura del suo locale ha visto il gruppo eccitato dai fumi di alcool e quando si avveduto di quello che stavano facendo alla statua, ha chiamato subito i carabinieri - arrivati immediatamente - ma non in tempo per bloccare questi vandali che dopo la bravata commessa hanno avuto solo in quel caso la lucidità di fuggire vigliaccamente.

I militari, giunti sul posto, hanno cercato di rintracciare qualche addetto al Comune per rimettere in sicurezza l'area e la statua, ma come prevedibile senza riuscirci.

Resta il gesto gravissimo e in passato la stessa statua venne sfregiata da un paio di ragazzini che vennero anche intercettati attraverso le videocamere, ma ricordiamo tutti come andò a finire.

Ma questa di stanotte è davvero di una gravità estrema, è ora che si ponga drasticamente un freno a questi delinquenti e perditempo, non se ne può proprio più di sentire ogni santo fine settimana di episodi vandalici che deturpano sia moralmente che concretamente l'immagine della nostra città.

Stando ad alcune testimonianze pare che il gruppetto fosse in trasferta a Termoli da qualche località dell'hinterland, ma non è questo il punto, occorre fermarli e basta!