Dantedì: all'istituto comprensivo Difesa Grande il Sommo poeta si fa in tre

Cultura
martedì 23 marzo 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Dantedì: all'istituto comprensivo Difesa Grande il Sommo poeta si fa in tre
Dantedì: all'istituto comprensivo Difesa Grande il Sommo poeta si fa in tre © Termolionline

TERMOLI. All’istituto comprensivo Difesa Grande tre giorni dedicati al DANTEDI (25 Marzo, Giornata Nazionale dedicata al sommo poeta e padre indiscusso della lingua italiana) per i suoi 700 anni. Tre giorni per tre temi: Inferno-Purgatorio-Paradiso. Gli Eventi sono patrocinato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Termoli, dalla “Rivista Kamastra” e da “Lo Stilo di Fileta”. Saranno presenti anche gli assessori Barile e Ciciola. Nel ricordare il Settecentenario della morte di Dante le professoresse Debora Tambone e Diomira Anzovino, docenti di Italiano realizzeranno  una serie di laboratori di Scrittura Creativa sui testi di Dante Alighieri. La promotrice dell'iniziativa, la docente di Arte Carla Di Pardo realizzerà dei laboratori di Illustrazione e Produzione di Libri d'Artista. La docente di Musica, Alessia Fiorillo  si occuperà di musicare il video prodotti sulla documentazione degli elaborati realizzati dagli alunni.

Le docenti di lingua Inglese, prof.ssa Marialuisa Torzilli, di Francese prof.ssa Viviana Sticca e di Spagnolo, prof.ssa Mariachiara Palange  tratteranno nei loro laboratori linguistici la trattazione e traduzione del testo dantesco "La Preghiera alla Vergine" (Paradiso, canto XXXIII). La manifestazione vedrà l'avvicendarsi nell'arco delle tre giornate previste (24-25-26) di ospiti illustri: Nella prima giornata dedicata all'Inferno dantesco, le professoresse Emma Santoro e Fernanda Pugliese interverranno rispettivamente su una breve descrizione del viaggio di Dante all'Inferno e uno speciale punto di vista linguistico del Volgare nel "De Vulgari Eloquentia". Nella seconda giornata, il professore Antonello Fabio Caterino, commenterà dei tratti del viaggio di Dante nel Purgatorio, mentre lo scrittore e poeta dialettale Sebastiano di Pardo, reinterpreterà il  VI canto del Purgatorio in chiave dialetto termolese. Infine l'ultima giornata, vedrà la partecipazione del professore  Antonio Palladino che interpreterà musicandolo il XXXIII canto del Paradiso "Preghiera alla Vergine" in dialetto termolese, mentre l'illustratore Michele D'Aloisio, presenterà in anteprima la sua ultima opera sulle Illustrazione della Divina Commedia.

Dalle organizzatrici un ringraziamento alla dirigente scolastica, Luana Occhionero e alle Autorità presenti, nello specifico assessori  Michele Barile e Silvana Ciciola.