Passione letteraria autentica, il percorso del giovane autore Davide Di Santo

Cultura
lunedì 26 aprile 2021
di Dalila Catenaro
Più informazioni su
L'autore Davide Di Santo
L'autore Davide Di Santo © TermoliOnLine

TERMOLI. Lui è una nostra giovane conoscenza, non potremmo dire vecchia vista l’età anagrafica, per averne trattato in passato più volte, anche nell’apprezzata rubrica Generazione social.

Parliamo di Davide Di Santo, che torna in copertina come autore di romanzi.

La passione per la scrittura, per la cultura e per la narrativa non conosce limiti in chi nella vita deve consiliare esigenze quotidiane e vocazioni.

Un ritorno alle origini per Davide Di Santo, che dopo aver promosso il suo ultimo romanzo, ha ritenuto di dover ripercorrere la traccia autoriale ristampando i primi due, quando ancora i riflettori locali non si erano accesi sulla sua opera letteraria.

In una bellissima mattinata di primavera, sabato scorso, anche se caratterizzata da forte vento di maestrale, la presentazione di due suoi libri.

Il romanzo “Se perdo anche te” e l’antologia “Time after time” sono due opere letterarie di spessore. Le opere sono state presentate in Sala Consiliare alla presenza dell’Assessore alla cultura Michele Barile.

L’autore ha definito il suo lavoro un “Dittico letterario” poiché l’antologia è il seguito del romanzo, ma sotto una luce e una prospettiva del tutto diverse. Infatti l’antologia “Time after time” esprime diversi punti di vista di vari personaggi, che affrontano storie differenti scandite dall’inesorabilità del tempo, che l’autore riporta in ciascun racconto. Partendo quindi dal “racconto dell’Epifania” fino al “racconto di San Silvestro”, i protagonisti percorrono un viaggio attraverso le festività del nostro calendario gregoriano. Un omaggio al tempo ma anche alle persone.

Una passione, quella di Davide per la musica, tanto da intitolare il suo libro “Time after time” che ricorda una delle canzoni più famose di Cyndi Lauper dall’omonimo titolo.

Il romanzo “Se perdo anche te” uscito sul panorama letterario nel 2016 è stato riproposto dallo scrittore assieme con l’antologia, ossia la sua ultima uscita.

Davide è uno scrittore giovanissimo che nella sua quotidianità lavora nella ristorazione. Durante la presentazione ha scherzato dicendo: “Quest’inverno ho avuto davvero tanto tempo per scrivere!” Ricordando a ciascuno di noi le difficoltà che hanno caratterizzato le nostre vite ormai rapite da un ospite indesiderato, che ancora resiste dopo oltre un anno ad avvilirci e tormentarci. Ma Davide non si arrende e continua a credere nella cultura.

Ha inoltre ricordato l’iniziativa presentata proprio il giorno prima in Sala Consiliare: “Adotta una casetta per i libri” il progetto di Enrico Miele e Gabriella Manes, sostenendolo e allo stesso tempo apprezzandolo affinché possa rappresentare la rinascita culturale per la nostra città.

I libri di Davide Di Santo sono acquistabili anche in e-book.

Il nostro augurio e anche la nostra speranza è che ciascuno di noi leggendo le pagine dei suoi libri, possa immedesimarsi nelle storie di Davide, così da sentire per un momento nel proprio cuore quel calore che tanto ci manca, poiché assorbito dallo scorrere inesorabile di questo tempo sospeso.