Nel gotha della cultura capitolina, la settimana magica di Ylenia Paladino

Cultura
martedì 20 luglio 2021
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Ylenia Paladino con l'assessore Michele Barile
Ylenia Paladino con l'assessore Michele Barile © TermoliOnline.it

TERMOLI. Della sua arte e delle sue mostre in Europa e in Italia parliamo da un anno ormai, con interviste esclusive e contenuti che nascono durante la pandemia.

Ylenia Paladino, docente termolese che lavora a Campobasso, al liceo Artistico del capoluogo, vivrà una settimana magica, a corredo di un percorso che l’ha vista protagonista con opere che mettono in evidenza un indubbio talento.

Stavolta, visto il particolare prestigio del palcoscenico che andrà a calcare, ha voluto presentare assieme all’assessore alla Cultura Michele Barile i prossimi impegni.

Non ama essere chiamata artista, ma come insegnante di scultura che ha riscoperto la pittura, domani sarà presente a Roma per ricevere una doppia premiazione a Piazza di Spagna, nella sala Congressi, e il giorno seguente nella sala Fellini.

Il primo evento riguarda l’inserimento nella Enciclopedia Mondadori grazie alla sua opera che ha un titolo lunghissimo "Solo l'amore umano è capace di rompere gli oggetti anche quelli più duri”, e giovedì mattina per ricevere un riconoscimento internazionale.

Avrà modo di conoscere e conversare con critici d'arte importanti come Angelo Crespi e Vittorio Sgarbi che fanno parte della giuria di qualità, un sogno per lei che va oltre la realtà.

Per lei l'arte funge da terapia, lei è poliedrica non è solo insegnante di scultura, pittrice, ma ha anche un feeling con il canto e la musica, alcune sue opere saranno copertine di libri in futuro di autori vari, ma altre sono state richieste da gallerie d'arte italiane prestigiose come quella di Firenze dove esponeva da giovane Salvador Dalì. Ylenia sta realizzando i suoi sogni e come dice lei l'importante è crederci.