"Le nostre imperfezioni": Luca Trapanese a Scrittori al parco

La rassegna mar 05 luglio 2022
Cultura e Società di Michele Trombetta
1min
"Le nostre imperfezioni": Luca Trapanese a Scrittori al parco ©TermoliOnLine
"Le nostre imperfezioni": Luca Trapanese a Scrittori al parco ©TermoliOnLine
"Le nostre imperfezioni": Luca Trapanese a Scrittori al parco

TERMOLI. Torna in Molise Luca Trapanese. Protagonista ieri sera del secondo appuntamento della rassegna “Scrittori al Parco”, eccezionalmente traslocato al cortile esterno del MacTe, a cura dell’associazione “Casa del Libro” presieduta da Daniela Battista.

Un ciclo di incontro incastonato nel cartellone dell’estate termolese per il secondo anno di fila, che vanta il patrocinio del Comune di Termoli e il supporto del pastificio “La Molisana”, della Libreria “Fahrenheit”, di “Frentania Teatri” e dell’altra libreria “Il vecchio e il mare”, nonché di Svevia.

Sotto le insegne del progetto Termoli città che legge, con la collaborazione della direttrice Caterina Riva, in primo piano i temi che Trapanese propone al suo pubblico, sulla disabilità e le tante imperfezioni dell’uomo.

45enne napoletano, assessore al Welfare a Napoli nella giunta di Gaetano Manfredi, con la figlia Alba, adottata 4 anni fa.

Su Instagram, dove ha quasi 410mila followers, condivide gli scatti delle loro giornate «La vita è imperfetta».

Alba primo caso in Italia è stata affidata a Luca single, omosessuale, splendida bambina affetta dalla sindrome di Down e che era stata rifiutata da tutte le coppie etere a cui si cercava di affidare.

Alba con Luca ha trovato la serenità genitoriale di cui una bambina come lei aveva bisogno per affrontare nel miglior modo possibile la vita che l’attende fuori.

Ma Luca ha anche trascorsi con il volontariato, ha viaggiato con tantissimi treni bianchi per Lourdes e proprio in questi frangenti si è votato verso il far qualcosa di utile nei confronti di chi soffre ed ha problemi di disagio.

Il suo racconto veicolato dalla moderatrice Tina De Michele, presidente della consulta per la disabilità del Comune di Termoli, mamma giovanissima e molto coraggiosa, che era felicissima di ascoltare Luca Trapanese, che ha definito un uomo avanti anni luce, visto quello che è stato capace di fare non solo con la piccola Alba, ma anche per il suo impegno per il sociale.

Nelle pagine de “Le nostre imperfezioni”, il titolo del suo romanzo di punta, Luca ci dice che scagli la prima pietra chi si sente perfetto, mentre ribadisce che sono proprio le nostre imperfezioni che ci rendono unici e paradossalmente perfetti nelle nostre imperfezioni.

Il prossimo incontro venerdì 8 luglio, questa volta si torna al parco dove si parlerà ancora di disagi questa volta con due scrittori abruzzesi, Remo Rapino e Stefano Redaelli.

Galleria fotografica
Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione