La devozione di monsignor Antonio Lazzaro per San Basso

Dentro la festa patronale gio 04 agosto 2022
Cultura e Società di Dalila Catenaro
1min
La devozione di monsignor Antonio Lazzaro per San Basso

TERMOLI. La devozione di monsignor Antonio Lazzaro per San Basso.

Il monsignor Lazzaro ha trascorso grande parte della sua vita a Roma, ma è termolese, un compaesano che non ha mai dimenticato le sue radici e il suo senso di devozione per il Santo Patrono. Non passa giorno che lui non ricordi questo momento cristiano e santo, nonostante gli anni.

Pensare al Santo Patrono e alla testimonianza della vita, significa ripensare al nostro modo di viverla questa esistenza, in senso cristiano. Il concetto di pastorale riportato nel Vangelo. Il pastore che conosce il suo gregge e lo cura e Gesù che si fa porta, attraverso la quale noi entriamo se lo seguiamo nella vita di tutti i giorni. La guida per le pecorelle, anche quelle perdute e sole.

Ma i ricordi di monsignor Lazzaro, di quando era ragazzo -un giovane sacerdote, ma anche prima dell’ordinazione- la messa al mattino in Cattedrale era la celebrazione dedicata a coloro che tornavano da tanti posti lontani e che vivevano altrove e rientrando a Termoli, ascoltavano la parola del Signore. Era proprio dedicata ai termolesi che vivevano fuori, ma che portavano nel cuore le loro tradizioni.

Ma tante cose sono cambiate da allora, in primis il modo di manifestare la fede e lo si vede tutti i giorni. Ma il messaggio che da san Basso a ciascuno di noi è quello di un rinnovamento della vita cristiana. I nostri pastori ce lo ricordano continuamente: il vero culto, la vera devozione dei santi consiste nel mettere Gesù Cristo al centro. In questo modo tutte le preghiere rivolte anche al Patrono hanno un significato, proprio perché sono rivolte per primo al Cristo.

L’eucarestia è il fondamento della nostra fede e ci fa crescere ogni giorno. Proprio per questo è importante partecipare non solo alle celebrazioni festive, ma anche alla Santa messa domenicale, dove si rinnova la nostra fede.

Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione