Fiera del tartufo: l’oro nero del Molise

Tesori dom 14 agosto 2022

Isernia Turisti e visitatori in massa in Alto Molise per l’apertura della 33^ edizione della Fiera del Tartufo Nero. Oggi 14 agosto la giornata principale con gara cinotartuficola, stands, convegno Tartuficoltura e Ambiente e concerto finale.

Cultura e Società di La Redazione
2min
Fiera del tartufo: l’oro nero del Molise ©Termolionline.it
Fiera del tartufo: l’oro nero del Molise ©Termolionline.it

SAN PIETRO AVELLANA. La Fiera del Tartufo Nero estivo di San Pietro Avellana si conferma uno degli eventi di punta dell’estate in Alto Molise: ha preso via ieri, sabato 13 agosto, la 33^ edizione di una rassegna che vede il prezioso oro nero della terra molisana protagonista in una sinfonia di forme, profumi e sapori. Tanti i turisti e i visitatori che si sono riversati a San Pietro Avellana per assaporare piatti a base di tartufo, creme con il tartufo, salumi e formaggi con il tartufo come la soppressata e il caciocavallo, pasta con il tartufo, burri, carpacci e tartufi a fette, condimenti aromatizzati con il pregiato fungo, miele, pesto e tante altre specialità di produttori di tartufo e di prodotti tipici.

Il taglio del nastro è stato affidato al sindaco Simona De Caprio che ha ringraziato quanti hanno reso possibile l’edizione 2022 della Fiera del Tartufo Nero Estivo rimarcando l’importanza che il prezioso fungo riveste nell’economia di San Pietro Avellana e dell’intero Molise. Presenti anche diversi rappresentanti istituzionali della Regione e della Provincia di Isernia, tra cui il presidente regionale Donato Toma.

La 33^ edizione della Fiera del Tartufo Nero Estivo prosegue oggi 14 agosto con gli stands di espositori e venditori allestiti lungo la centralissima Via Roma aperti per tutta la giornata, fino alle 21.00. Tante le prelibatezze da assaporare, tra cui il menu dedicato interamente al tartufo nella piazza principale del paese, a base di bruschetta al tartufo e con caciocavallo fuso, tagliatelle, patata ripiena con salsiccia, scamorza e tartufo. Ricco il programma odierno: dalle 10.30 gara cinotartuficola riservata a cani maschi e femmine a partire dai 6 mesi di età; alle 16.30 il convegno Tartuficoltura e Ambiente, presso la Sala Convegni dell’ex Scuola Materna, al quale interverranno importanti esperti del settore, alle 21.00 concerto di fine manifestazione in Villa Comunale. Ad allietare la giornata il duo itinerante “I Briganti della Maiella”.

Quest’anno i tartufai sono stati alle prese con diverse difficoltà, tra cui la siccità estiva che non ha favorito molto la crescita del prezioso fungo, il quale si attesta ad un prezzo che va dai 200 ai 300 euro circa al kg. Ad ogni modo, il clima dell’ultimo periodo preannuncia una buona stagione per la raccolta del tartufo bianco che a San Pietro Avellana e in Alto Molise è particolarmente pregiato, e sarà celebrato nei primi giorni di novembre con la Mostra Mercato del Tartufo Bianco.

Aperti alle visite il Museo dell’Alto Molise (con sezioni dedicate agli usi, ai costumi, ai mestieri antichi, all’archeologia e Autunno ’43 sulla seconda guerra mondiale), che svela interessanti scenari ed oggetti del mondo dei Sanniti, oltre ad un percorso nella storia e cultura locale del ‘900, con ambienti perfettamente ricostruiti; e il Museo del Tartufo con un percorso multisensoriale ed interattivo.

La 33^ edizione della Fiera del Tartufo di San Pietro Avellana è organizzata dal Comune di San Pietro Avellana con il Patrocinio della Provincia di Isernia e rientra nell’ambito degli eventi promossi da Turismo è Cultura della Regione Molise.

Galleria fotografica
Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione