Bonefro saluta la reliquia di Santa Rita da Cascia

Pellegrini dom 14 agosto 2022

Pellegrini in visita al Santuario

Cultura e Società di La Redazione
2min
Bonefro saluta la reliquia di Santa Rita da Cascia ©Termolionline.it
Bonefro saluta la reliquia di Santa Rita da Cascia ©Termolionline.it
Bonefro saluta la reliquia di Santa Rita da Cascia

BONEFRO. Sei giorni intensi vissuti nella preghiera, nell'unità e nella pace come una grande famiglia. Dal 3 all'8 agosto 2022 la parrocchia di Santa Maria delle Rose di Bonefro ha accolto la reliquia di Santa Rita da Cascia. Sono stati numerosi i pellegrini, giunti dal territorio ma anche da fuori regione, che hanno portato il loro omaggio nella chiesa madre e affidare alla Santa la propria esistenza personale e comunitaria. Preghiere di gratitudine, di affidamento di un familiare o di un amico malato, di condivisione di un percorso di fede come luce che guida il cammino.


Tanti momenti per pregare e riflettere, una porta sempre aperta per sperare e affrontare la vita con speranza, a volte scoraggiati ma mai delusi, perché il Signore non lascia solo nessuno e Santa Rita, con il suo cammino fatto di prove e, soprattutto, di amore, è colei che accompagna ciascuno a volgere lo sguardo con fiducia al Crocifisso. Le sante messe quotidiane, il rosario, l'adorazione eucaristica, l'incontro con i più piccoli, il tempo per le confessioni, la benedizione delle rose e il rinnovo delle promesse matrimoniali sono stati alcuni degli spazi pensati per fermarsi un attimo, riflettere sul senso della propria vita, e ripartire con slancio e pienezza.


I fedeli sono stati poi accompagnati da tre significative testimonianze, Antonella Dirella, vedova consacrata alla fraternità di San Giuseppe, i coniugi Anna Maria Augenti e Enzo Ceresa della Casa Famiglia Santa Maria Goretti - Comunità Papa Giovanni XXIII° e i giovani della Casa Famiglia Iktus, "Lucia e Bernardo Bertolino" - Comunità Papa Giovanni XXIII°. Nelle loro parole e nei rispettivi cammini di vita si incontrano gioia, dolore, sofferenza, rinascita, paura, speranza, fiducia, tutto però vissuto alla luce del Signore Gesù Cristo così come ha fatto Santa Rita nelle sue vocazioni come figlia, sorella, sposa, madre, vedova e religiosa.


I momenti sono stati animati dai cori parrocchiali di Bonefro, Rotello e Casacalenda. L'evento straordinario si è concluso con un pellegrinaggio dei bonefrani a Cascia e, in tale occasione, è stata riconsegnata la reliquia ai Padri Agostiniani guidati dal Rettore del Santuario, padre Luciano De Micheli. Don Luigi Mastrodomenico, parroco di Bonefro, li ha ringraziati, insieme alle Monache agostiniane, per la disponibilità e l'attenzione dimostrata nei confronti di tutta la comunità.

Un grazie al vescovo, mons. De Luca, al sindaco, Nicola Giovanni Montagano e all'amministrazione, all'Avis, alla Pro loco e a tutti i volontari, a Michele Santoianni che ha realizzato con amore l'urna che ha accolto la reliquia, ai cori parrocchiali e a tutti coloro che si sono recati in visita a Bonefro. «Il segno più bello di questa esperienza che porteremo per sempre nel cuore – ha affermato don Luigi – è l'essere famiglia, la bellezza di condividere un percorso di vita insieme ciascuno secondo la propria vocazione, così come papa Francesco ci invita a fare ogni giorno ricordando l'importanza dell'incontro, dell'ascolto e delle relazioni. Grazie Santa Rita».

Galleria fotografica
Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione