Rinasce il popolo delle Carresi, la benedizione col vescovo De Luca

Cultura
Termoli domenica 20 dicembre 2015
di Emanuele Bracone
Rinasce il popolo delle Carresi, la benedizione col vescovo De Luca
Rinasce il popolo delle Carresi, la benedizione col vescovo De Luca © n.c.
PORTOCANNONE. Un sabato sera prenatalizio davvero speciale, quello che hanno vissuto ieri le persone a Portocannone, non solo loro, visto l’invito esteso anche alle comunità di San Martino in Pensilis e di Ururi. Chiaro il riferimento al mondo delle Carresi, liberato da un incubo pochi giorni fa, dopo il dissequestro disposto dalla Procura di Larino. Presente anche il vescovo della diocesi di Termoli-Larino Gianfranco De Luca, che ha impartito la benedizione ai tre carri dei Giovani, Giovanotti e Xhuventjelvet. Presenti il sindaco Luigi Mascio, l’amministrazione locale e il presidente del Consiglio Angela Di Paola, che ha tenuto a ringraziare i legali Antonio De Michele e Gina Capuano per il lavoro svolto sul nuovo disciplinare della manifestazione. “Faccio i migliori auguri alle associazioni carristiche – ha affermato la Di Paola – e mi complimento con loro per la pazienza e il rispetto che hanno avuto, si sono mostrate mature e la pazienza ha premiato chi voleva fortemente che tornasse a vivere e a perpetuarsi la tradizione”. Quasi uno slogan, invece, il post del sindaco Mascio, “Grande emozione, si riparte”.