Cattura la magica bellezza di Termoli con l'Arte al Tramonto

Cultura
sabato 01 agosto 2020
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
La conferenza di ieri mattina
La conferenza di ieri mattina © Termolionline.it

TERMOLI. Il tramonto sul mare Adriatico, sulla passeggiata dei trabucchi, uno sfondo rossastro con cime in lontananza che dalla Maiella ai monti Sibillini arriva a catturare territori di Abruzzo e Marche. Beh, dall’altra parte si arriva anche oltre il Gargano, se è per questo.

E’ l’unicum di Termoli, un panorama magistrale, che viene offerto ai turisti che volessero approcciare l’arte figurativa.

Ieri mattina, proprio lì, di fronte alla spiaggia di Sant’Antonio, c’è stata la presentazione dell’iniziativa denominata “Arte al tramonto”, corsi artistici di acquerello e mosaico tenuti rispettivamente dalla professoressa Ylenia Paladino e dalla mosaicista Virginia Lejeune, luogo dei corsi proprio la Terrazza Panoramica.

Un progetto voluto fortemente dal Caperam, il Catalogo permanente degli artisti molisani, a cui sarà devoluto il ricavato delle iscrizioni, per sensibilizzare e far conoscere le bellezze paesaggistiche di Termoli, nonché trasmettere competenze artistiche, per lo sviluppo dello stesso, quindi per la diffusione nella regione Molise degli intenti di valorizzazione e promozione locale del proprio territorio e delle eccellenze in ambito artistico/culturale.

Alla conferenza stampa sono stati presenti il consigliere comunale azzurro Francesco Graziano Rinaldi, Roberto Cupido, per Caperam e anche per il centro di ricerca Lo Stilo di Fileta (assente per impegni concomitanti il professor Antonello Fabio Caterino), nonché le due docenti del corso.

Si parte lunedì prossimo 3 agosto e si andrà avanti sino al 28 agosto, dalle 17.30 alle 19.30, ogni lunedì, mercoledì e venerdì.

Il corso è patrocinato dall'amministrazione comunale di Termoli ed è sostenuto anche da altri partner, tra cui il Rotary club di Termoli.