Meridione più unito che mai: parte la “Cooperazione Sud 2030” di Agci Molise

Flash News
lunedì 22 febbraio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Agostino De Fenza (foto archivio)
Agostino De Fenza (foto archivio) © Personale

TERMOLI. Avrà inizio il 24 febbraio 2021 il progetto “COOPERAZIONE SUD 2030”, fortemente voluto dal presidente di AGCI Molise Agostino De Fenza, con il Kick Off Meeting (calcio di inizio).

Un progetto interregionale che coinvolge 8 regioni del Sud e del Centro Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) di formazione specialistica per rafforzare, ampliare e uniformare le competenze dei cooperatori sul dialogo sociale, nei diversi contesti di implementazione delle politiche, rilanciando, a partire dal Sud di Italia, un nuovo modello di impresa cooperativa con un suo posizionamento strategico nell’Europa della transizione verde e della trasformazione digitale.

In particolare, il progetto fornirà conoscenze e strumenti di base per garantire alle cooperative, ma non solo, un qualificato dialogo sociale, che consenta il potenziamento della loro dimensione europea, del livello tecnologico, del welfare aziendale, nonché una sempre più funzionale integrazione nei sistemi produttivi territoriali, anche attraverso gli strumenti, sempre più diffusi, delle “cooperative di comunità” e dei “workers buyout”.

Anche in Molise l’AGCI, attraverso il progetto, potrà approfondire i contesti e gli strumenti del dialogo sociale per un maggiore protagonismo delle imprese cooperative nello sviluppo del Mezzogiorno e favorire l’inserimento lavorativo, soprattutto dei giovani nelle cooperative, come richiesto dal P.O.N. S.P.A.O. (Programma Operativo Nazionale -Sistemi di Politiche Attive per l’Occupazione), finanziatore del progetto.

COOPERAZIONE 2030 apre una sorta di «palestra di dialogo sociale» nel mondo cooperativo, nelle sue diverse dimensioni e con una visione di coesione sociale locale, nella quale la cooperazione, può davvero assumere un ruolo «trainante».

È un momento storico tragicamente importante, nel quale a causa della drammatica pandemia da Covid-19 si devono accelerare e mettere in pratica i processi di promozione e rafforzamento del ruolo del dialogo sociale. Un momento in cui è necessario un impegno congiunto delle istituzioni e delle parti sociali per perseguire prosperità economica, benessere sociale ed equità, oltre che per accrescere l’attrattività e la competitività dei paesi dell’UE nel panorama mondiale e che oggi, con i Piani di ripresa e resilienza (Next Generation) dell’Europa, degli Stati e delle Regioni.

L’AGCI intende dare a livello nazionale e regionale il proprio contributo affinché tutto ciò diventi realtà il prima possibile.

Per questo l’AGCI Molise, nel rispetto delle limitazioni imposte dalla pandemia covid 19, invita tutti all’evento web di mercoledì 24 febbraio 2021 alle ore 11,00 . Per collegarsi basterà richiedere il link per la partecipazione all’AGCI Molise sede di Termoli, email : agcimolise@virgilio.it.