"Alla Denso 200 dipendenti da accompagnare alla pensione, un duro colpo per il nostro territorio"

"Esprimo preoccupazione per i nostri lavoratori. Come per tutte le altre emergenze che hanno interessato le sorti delle nostre famiglie"

Flash News
lunedì 03 maggio 2021
di La Redazione
Denso
Denso © Web

SAN SALVO. “Ho appreso dalla direzione aziendale e dalle organizzazioni sindacali Fim, Fiom, Uilm e Fismic della Rsu della Denso che oggi è stato presentato il piano di esubero che colpirà il 20 per cento della forza lavoro. Duecento dipendenti da gestire per essere accompagnati alla pensione e agli esodi incentivati (Leggi). Un duro colpo per il nostro territorio che fa il paio con quanto potrebbe accadere anche alla Pilkington”. E’ il commento del sindaco Tiziana Magnacca nell’analizzare l’ipotesi di piano industriale per lo stabilimento di San Salvo della Denso Manufacturing.

“Esprimo preoccupazione per i nostri lavoratori. Come per tutte le altre emergenze che hanno interessato le sorti delle nostre famiglie. Seguirò da vicino l’evolversi della situazione nel dialogo con le sigle sindacali e la direzione aziendale della Denso per fare quanto sarà necessario per ridurre l’impatto economico e sociale per San Salvo e i comuni del nostro territorio” conclude il sindaco Magnacca.