A Montenero successo per il Festival della fisarmonica e dell'organetto

Flash News
martedì 03 agosto 2021
di La Redazione
Più informazioni su
FESTIVAL DELLA FISARMONICA E DELL’ORGANETTO
FESTIVAL DELLA FISARMONICA E DELL’ORGANETTO © Termolionline

MONTENERO DI BISACCIA. Ultimo sabato di Luglio e Montenero si mette il vestito della festa, accompagnato dalle meravigliose note dei due strumenti a mantice: la fisarmonica e L’Organetto.

In piazza della Libertà si sono esibiti 16 musicisti, amatori e professionisti, rallegrando i presenti con un repertorio che andava dalla musica classica al liscio, passando tra musica italiana e folk-popolare.

Piazza piena per l’occasione, che ha soddisfatto l’organizzatore Leo Benedetto, che ha anche presentato la serata.

I 15 musicisti che si sono esibiti, venivano da diversi paesi (limitrofi), dai 10 agli 88 anni.

Nell’ordine si sono esibiti: Alessio Ricciuti, Manolo Desiderio, Angelo Di Gennaro, Elvio Del Muto, Domenico Russo, Antonio Zanapa, Giuseppe (detto Pino), Tonino Miri, Antonio Biacca, Michele Gatti, Alessio Mancinelli, Gianfranco Verratti, Felice Rossi, Fabio De Risio, Giuseppe Socci, inoltre è intervenuto anche un ospite di Teramo, Andrea Tassoni, già vincitore della Corrida 2008 presentato da Jerry Scotti, che ha portato sul palco, grazie alla sua esplosiva carica di simpatia, una serie di virtuosismi pazzeschi.

Durante la serata 4 rappresentanti della Compagnia teatrale Sipario Bisaccia si sono cimentati in una riproposizione della famosissima “La Dieci Mila Lire” in dialetto montenerese (La Dice Mila Lir), gli attori erano (Benedetto Leo, Tonino Miri, Davide Dragonetti e Luca Dottore).