Onav Molise al voto, Giorgia Palmieri neo delegato e“Spilla Rubino” ai soci veterani

Ospite a Campobasso il direttore nazionale Iacono: “Siate curiosi per conoscere e, umilmente, apprezzare i vini”.

Flash News
mercoledì 15 settembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il neo delegato della sezione molisana Onav Giorgia Palmieri
Il neo delegato della sezione molisana Onav Giorgia Palmieri © Personale

CAMPOBASSO. E’ Giorgia Palmieri il nuovo delegato della sezione molisana dell’Onav, l’Organizzazione nazionale assaggiatori vini. A scegliere Palmieri è stato il Consiglio votato dall’Assemblea dei soci della delegazione regionale, appositamente convocata per la rielezione delle cariche sociali.

Il neo costituito Consiglio composto da Maria Di Bartolomeo, Giorgia Palmieri, Sabrina Cataudella, Massimo Pinti, Remo Manoni e Mauro Confalonieri, nel corso della prima riunione, ha eletto il nuovo delegato decidendo all’unanimità di puntare su Palmieri. Massimo Pinti, invece, è il nuovo segretario.

“E’ un grande onore per me ricoprire questo incarico – ha commentato il neo delegato Palmieri – sono molto felice e orgogliosa della fiducia che mi è stata accordata. Il nuovo Consiglio e tutti i soci continueranno ad essere una grande squadra, pronta a lavorare in sinergia per coinvolgere al meglio il territorio”.

 “Il rinnovo degli organi rappresenta un momento importante – ha spiegato il delegato uscente Carla Iorio - con le elezioni si delineano le linee guida dell’Associazione, gli orientamenti e gli indirizzi che possiamo contribuire a tracciare proprio attraverso il voto”. Alla guida da dieci anni della sezione molisana Onav, al di là dei meri tecnicismi formali, Iorio lascia la carica per consentire quel ricambio generazionale necessario e fondamentale per un’ulteriore crescita dell’Associazione.

 “Lasciare campo ai giovani non deve essere solo uno sterile modo di dire ma un reale modus operandi. E’stata per me un’esperienza importante e fortemente formativa sotto molteplici aspetti ma l’Onav non si libererà così facilmente di me – ha aggiunto ironicamente Iorio - resto nell’Associazione con il mio solito entusiasmo e pronta a fare l’operaia in ogni attività che il nuovo direttivo vorrà mettere in campo”.

 I soci, infatti, non hanno voluto rinunciare alla sua esperienza, professionalità e cultura vitivinicola eleggendola tesoriere della sezione.

“A Palmieri e Pinti va il mio sincero augurio di buon lavoro– ha concluso Iorio – sono certa che, il Consiglio nella sua interezza e il delegato, in primis, sapranno guidare la sezione verso nuovi traguardi. Ringrazio in modo particolare il presidente Vito Intini, il direttore Francesco Iacono e la segreteria nazionale Marinella, Marta, Elisa e Stefania per la pazienza con cui in questi dieci anni mi sono state accanto”.

L’Assemblea, inoltre, è stata lieta di ospitare il direttore nazionale dell’Onav Francesco Iacono che ha colto l’occasione per consegnare la spilla “Onav Rubino” ai soci molisani che hanno raggiunto il traguardo dei dieci anni di tesseramento. I veterani sono: Assunta Belmonte, Sabrina Cataudella, Carla Iorio, Remo Manoni, Roberta Milano, Michele Paduano, Giacomo Picone, Massimo Pinti, Pasquale Salvatore, Francesca Sciurti, Michele Squilletti, Mario Stasi, Siria Tavaniello, Concetta Travaglini e Giancarlo Trentalance.

Il direttore ha ricordato gli obiettivi che deve perseguire, non solo il Consiglio ma, l’intera sezione. “Conoscere e umilmente apprezzare i vini – ha precisato Iacono ribadendo gli scopi principali su cui l’Onav focalizza l’attenzione – i soci devono essere curiosi e andare oltre il concetto di analisi, giudizio e valutazione dei vini, tutti devono spingere in questa direzione e dare il proprio contributo affinché si organizzino eventi che puntino a soddisfare le nuove esigenze della più antica Organizzazione nel mondo del vino”.